i-Faber convoca la sua community per innovare ProcureNet

i-Faber, società del gruppo UniCredit attiva nel mercato italiano del procurement, presenta la prima edizione dello User Experience Forum, il progetto di open-innovation ideato in collaborazione con Life-Interaction e H-FARM, che si svolgerà giovedì 23 aprile dalle 9:30 alle 17:30 presso la UniCredit Tower a Milano. Obiettivo dell’iniziativa è quello di riunire la community di i-Faber per co-progettare nuove funzionalità e servizi per la piattaforma e-procurement del Gruppo, mirati a migliorarne l’esperienza di fruizione.

Durante l’evento diversi gruppi di lavoro, composti da clienti i-Faber e guidati da un team di esperti di procurement e innovation, ridisegneranno l’interfaccia dei moduli della piattaforma attraverso suggerimenti e proposte, sviluppati a partire da bisogni dei clienti. A conferma dello spirito della giornata, uno dei gruppi sarà dedicato a ripensare la mission di ProcureNet, la prima piattaforma digitale online per professionisti del procurement lanciata da i-Faber nel 2012, con l’obiettivo di renderla ancora più intuitiva ed efficace.

“Creatività, innovazione e collaborazione: sono questi i tre principi ispiratori del nostro User Experience Forum,” evidenzia Ludovica Lardera, amministratore delegato di i-Faber. “Questa iniziativa è stata ideata con l’obiettivo di dare vita a un incubatore di idee per migliorare le funzionalità della nostra piattaforma di e-procurement, facendo leva sull’inventiva e sulle energie dei nostri clienti e sul know-how e le competenze che come i-Faber mettiamo a disposizione dei nostri clienti”.

Il Forum si concentrerà in due momenti principali: durante la mattinata i diversi gruppi svilupperanno le proprie proposte, mentre nel pomeriggio ciascun gruppo presenterà i lavori davanti a una giuria di esperti del settore, innovatori e influencer della business community. La giura, composta da Ludovica Lardera, il professore della SdA Bocconi Carlo Alberto Carnevale Maffè, il professore Paolo Catti del Politecnico di Milano, il professore Daniele Marazzi del Politecnico di Milano, Gigi Beltrame di Business Community, Arcangelo Rociola di Startup Italia e Maria Elena Zanini di Linkiesta e M , sarà infine chiamata a identificare le proposte più innovative scaturite dalla giornata.

Lascia un commento

Top