Iacobucci HF Electronics e Alessandro Rosso Group
debuttano su ExtraMOT PRO

Web-iacobucciIacobucci HF Electronics (nella foto il suo ceo Lucio Iacobucci), azienda leader nella produzione di inserti per cucine di bordo e poltrone per il mercato dell’aviazione commerciale e privata – www.ihfelectronics.com – , ha collocato 3.750.000 di euro in obbligazioni avvalendosi di Integrae Sim, come soggetto incaricato del coordinamento e collocamento del bond. Il prestito obbligazionario prevede il pagamento di interessi semestrali al tasso annuo dell’8%, con possibilità di rimborso anticipato. Alessandro Rosso nov06lightAlessandro Rosso Group, (nella foto a sinistra il suo ceo Alessandro Rosso) con trent’anni di esperienza nel settore dell’incentivazione, è leader di mercato con una gamma di prodotti e servizi diversificati: dai viaggi incentive ai team building, alle convention, agli eventi e ai congressi. Le obbligazioni, emesse per un importo pari a 4.000.000 di euro, con scadenza nel dicembre 2018, maturano interessi semestrali al tasso annuo del 10%. E’ prevista la facoltà di rimborso anticipato su iniziativa dell’emittente o degli obbligazionisti – www.arossogroup.com.

“Siamo lieti di accogliere su ExtraMOT PRO Iacobucci HF Electronics e Alessandro Rosso Group, le prime società del programma ELITE ad approdare sul mercato dei capitali con l’emissione di uno strumento di debito, un percorso che crediamo ed auspichiamo verrà seguito da altre aziende eccellenti del panorama imprenditoriale italiano”, dice Pietro Poletto, responsabile dei mercati obbligazionari del LSEG. “In questi modo Borsa Italiana conferma la volontà di affiancare le imprese italiane nel loro accesso ai mercati dei capitali quali fonti di finanziamento alternative al tradizionale canale bancario”. ExtraMOT PRO è dedicato alla quotazione di obbligazioni, cambiali finanziarie, strumenti partecipativi e project bond.

“Il fatto che due aziende ELITE abbiano emesso i loro primi titoli di debito su ExtraMOT PRO conferma l’impegno di Borsa Italiana nel fornire opportunità dei mercati dei capitali alle piccole e medie imprese”, ha detto Luca Peyrano, responsabile dei mercati primari continental europe del LSEG, “che fanno parte del progetto, presentando loro le soluzione più adatte alle diverse esigenze e supportandole in modo concreto nell’avvicinamento agli strumenti finanziari utili per la loro crescita”.

Lascia un commento

Top