Il piccolo pc che supporta i sistemi operativi

Sistemi chiusi, impossibilità di scegliere la piattaforma preferita e, di conseguenza, gli applicativi. Sono questi i paradigmi che Honeywell ha cercato di abbattere con Dolphin 75e, il nuovo computer che rappresenta il primo di una serie di soluzioni mobile per la forza lavoro di nuova generazione.

Questo prodotto offre alle imprese la flessibilità di scegliere tra le piattaforme Windows Embedded 8.1 Handheld o Android™ 4.4 KitKat, consentendo ai clienti di effettuare una migrazione per una maggiore produttività e dall’aggiornamento alle versioni più recenti di Windows Embedded Handheld 10 o Android 5.0 Lollipop.

Il nuovo Dolphin 75e di Honeywell è dotato del processore Qualcomm® Snapdragon™ 805 a quattro core con 2 GB di RAM, 16 GB di FLASH, 802.11 a/b/g/n/ac e un touch capacitivo che consente la compatibilità universale con i guanti. Il dispositivo offre un’ampia gamma di modalità per input e output ideali per gli operatori che necessitano di effettuare facilmente il deployment di applicazioni multiple per incrementare la produttività.

Da un punto di vista business, il pc soddisfa le esigenze delle aziende in un’ampia gamma di applicazioni, incluso l’inventario e l’asset management, la rifornitura degli scaffali, il coinvolgimento del cliente, check-in e prenotazioni, controllo qualità e auditing, prelievo merce e controllo ordini vocale grazie al pulsante che consente di passare da un’applicazione a un’altra direttamente da un unico terminale.

Sarà possibile pre-ordinare Dolphin 75e a maggio, mentre le consegne sono previste per il mese di giugno, mentre Honeywell rilascerà ulteriori prodotti compatibili con le stesse piattaforme nell’estate 2015.

Lascia un commento

Top