Alla Fiera di Hannover Elesa presenterà in anteprima
la nuova gamma di rulliere modulari

position_indicatorsCome accade ormai da più di 30 anni, Elesa S.p.A, sarà tra le aziende interpreti del “made in Italy” presenti dal 7 all’11 aprile ad Hannover Messe 2014, appuntamento fieristico internazionale dedicato alle nuove tecnologie per l’industria. Sette saloni tematici e un unico filo conduttore ‘Integrated Industry – Next Steps’, per lo studio di una fabbrica che sappia organizzarsi in modo autonomo e flessibile e rispondere in modo efficiente alle esigenze di un contesto in continua evoluzione.Impegnata nella produzione di componenti normalizzati in plastica e metallo per l’industria meccanica, Elesa – www.elesa.com – fondata nel 1941 con sede a Monza e filiali in 11 Paesi esporta il 60% della propria produzione. d Hannover presenterà in anteprima mondiale la nuova linea di rulliere modulari per la movimentazione folle che consentono di realizzare, agevolmente e in tempi ridotti, piani di scorrimento o di contenimento per diversi settori, come piani di carico e scarico nella costruzione di macchine, sistemi di stoccaggio e prelievo o macchine per imballaggio.

Gli elementi di scorrimento, che costituiscono i componenti principali delle rulliere, sono disponibili a rulli o a sfere. Gli elementi a rulli (RLT-U) sono realizzati in tecnopolimero a base poliammidica nero, che assicura un’elevata capacità di carico, o in poliuretano termoplastico grigio, particolarmente idoneo alla movimentazione di prodotti delicati, anti-traccia e con un’elevata resistenza agli urti. Gli elementi a sfere (RLT-S), invece, sono in tecnopolimero a base acetalica bianco e sono ideali per la movimentazione omnidirezionale. Le speciali performance tecniche dei materiali scelti da Elesa per i componenti delle rulliere consentono inoltre di ridurre al minimo gli attriti, favorendone la scorrevolezza e la silenziosità, oltre a eliminare la necessità di interventi di manutenzione per l’applicazione di lubrificanti.

Le rulliere Elesa possono adattarsi alle più diverse applicazioni grazie all’ampia gamma di accessori componibili in tecnopolimero a base poliammidica – che spaziano dai freni alle sponde di contenimento, dalle testate ai supporti e alle squadrette – contribuendo a migliorarne il posizionamento, la funzionalità e la sicurezza.

Lascia un commento

Top