Gore al terzo posto nel Best Workplaces in Europe

Gore GPTW Europe 4th June 2015

Dopo il secondo posto ottenuto a febbraio 2015, W. L. Gore & Associates è di nuovo nella rosa dei datori di lavoro più apprezzati del continente. Nella presentazione delle 100 aziende in lista per la competizione Best Workplaces in Europe, l’impresa tecnologica con le sue sedi in Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Spagna e Svezia occupa il 3° posto nella categoria “Miglior datore di lavoro – Multinazionali”. Il confronto tra i datori di lavoro si tiene ogni anno ed è a cura dell’Istituto Great Place to Work (nella foto, da sinistra, Ann Gillies, responsabile del personale Gore Gran Bretagna, Phiroze Bilimoria, OC Tanner, Michael Haag, comunicazione d’impresa Gore Germania e Christine de Cock, Great Place To Work Institute).

È già l’undicesima volta di seguito che Gore si afferma nella lista dei 100 datori di lavoro migliori d’Europa. Nel 2015 hanno partecipato al confronto internazionale dei benchmark oltre 2300 aziende di 19 Paesi. I posizionamenti si basano tra le altre cose sulle interviste a più di 775.000 impiegati delle imprese partecipanti. Oltre alle interviste ai collaboratori c’è l’analisi del lavoro del personale e della dirigenza – il cosiddetto Culture Audit.

I 100 datori di lavoro migliori d’Europa sono elencati in tre categorie: Miglior datore di lavoro – Piccole & medie imprese; Miglior datore di lavoro – Grandi imprese; Miglior datore di lavoro – Multinazionali.

 

Lascia un commento

Top