Google lancia OnHub, router WiFi per casa

Google OnHub

Google punta a fornire una connessione internet in casa “più veloce e semplice” e lancia il suo primo router WiFi, OnHub. Il dispositivo – fabbricato da TP-Link – è un cilindro senza fili che sarà in vendita a fine agosto in Usa e Canada.
L’obiettivo è una configurazione veloce e semplice della connessione WiFi e della rete domestica di oggetti “smart”.
OnHub è un cilindro che punta a sostituire i modem a “scatoletta”. Il design a cilindro, spiega Google, punta a fornire una penetrazione migliore del segnale (dentro ci sono 13 antenne) e può essere collocato in bella vista perché non ha fili o luci a intermittenza. Il dispositivo cerca la frequenza per il miglior segnale disponibile e si collega a smartphone iOS e Android con un’applicazione in grado di indicare agli utenti quali dispositivi siano collegati a internet dentro casa (dal pc al decoder tv) e quanta “parte” di internet stianno consumando.
L’utente può anche scegliere di destinare “più banda” e quindi una connessione più veloce a determinati dispositivi rispetto ad altri.
L’Internet delle Cose è un mercato che fa gola: fra soli 5 anni triplicherà, per un valore di 1,7 miliardi di dollari secondo stime Idc.

Lascia un commento

Top