Goodmakers.it. Fino al 10 dicembre propone una selezione di 10 vini speciali e 1.560 bottiglie

Dopo il debutto in qualità di sponsor alla degustazione organizzata da Slow Food per lanciare la guida Slow Wine 2013, parte la prima vendita di goodmakers.it in versione Beta, con i primi 10 produttori da Piemonte, Veneto, Toscana, Marche, Campania, Puglia e Sicilia, che  fino  al 10 dicembre, saranno in vetrina sul portale www.goodmakers.it.goodmakers.it è il nuovo portale che presenta solo “produttori scelti” e i loro prodotti, secondo una logica di vendita innovativa. Da un’idea di Lorenzo Quarello, torinese doc, appassionato, esperto e professionista del settore dell’enogastronomia.

goodmakers.it è nuovo per il modo in cui sceglie, propone e condivide i prodotti, in un unico portale dal doppio dialogo: con i consumatori, all’interno di un’area “aperta ed evoluta”, siano essi curiosi, appassionati o intenditori; con i rivenditori, all’interno di un’area “riservata ad accesso limitato” e su invito.

goodmakers.it è giusto e responsabile nella valorizzazione della filiera corta. Nasce con l’intento di condividere i prodotti dei “buoni produttori” al miglior prezzo possibile, aiutando la qualità delle eccellenze produttive italiane e non solo, spesso sacrificata dalle limitanti logiche di mercato, a uscire alla scoperto e farsi conoscere anche da un pubblico più vasto ed evoluto tecnologicamente, senza rinunciare al giusto, meritato e indispensabile riconoscimento.

goodmakers.it si rivolge inizialmente al mercato italiano, ma si estenderà – nella seconda fase progettuale ed entro il 2013 – anche a quello internazionale.

Come funziona goodmakers.it?

goodmakers.it prevede due sezioni distinte, una per gli acquirenti privati denominata Network di acquisto, l’altra per i rivenditori, “riservata ad accesso limitato” e su invito, che partirà prossimamente con il nome di Affari riservati.

La sezione Network di acquisto: si rivolge agli acquirenti privati e adotta un meccanismo di vendita che prevede la partecipazione attiva degli utenti nella condivisione dei prodotti. Si chiama Network di acquisto perché trae ispirazione dal funzionamento dei GAS (Gruppi di Acquisto Solidale), utilizzando gli strumenti di condivisione dei social network.

E in termini tecnici? Presenta da 5 a 15 diverse referenze ogni mese, consente l’acquisto di un massimo di 24 articoli a prodotto per ogni utente e prevede una durata limite di 20 giorni.

Perché funziona? Il Network di acquisto, cioè l’intero gruppo di acquirenti, beneficia di uno sconto progressivo in base agli articoli acquistati, fino a un massimo del 20%. In questo modo tutti i partecipanti alla vendita sono stimolati a diffondere le proprie scelte di acquisto ai propri contatti presenti sui social network innescando un meccanismo positivo di diffusione capillare ed esponenziale. La sezione Affari riservati: si rivolge ai rivenditori, è “riservata ad accesso limitato” e su invito, prevede uno speciale meccanismo di acquisto che premia l’intuito e la velocità di azione. I rivenditori che seguono assiduamente Affari riservati possono così aggiudicarsi i prodotti a un prezzo più conveniente rispetto a chi risponde con meno prontezza alle comunicazioni fatte dal portale, in occasione della messa in vendita dei prodotti. É possibile l’acquisto di un quantitativo limitato di articoli, seppur maggiore rispetto alla sezione dedicata agli acquirenti privati e variabile in base alla consistenza della partita specifica, anche per garantire una distribuzione equamente ripartita ed evitare fenomeni di accaparramento e speculazione.

Perché funziona?  La sezione Affari riservati si rivolge solo ai rivenditori giusti, quelli che sono interessati alla qualità dei prodotti e dei produttori scelti. Infatti l’accesso è limitato e soggetto a invito da parte del portale che valuterà con attenzione le singole richieste di iscrizione e comunicherà in maniera diretta tutte le informazioni relative alle vendite. Il meccanismo speciale premia chi è più veloce con un sconto che parte dal 20% e si riduce con il passare del tempo come avviene nello schema seguente:

I migliori produttori al miglior prezzo possibile. La selezione proposta fino al 10 dicembre comprende 10 produttori scelti, 10 vini fuori del comune e 1.560 bottiglie in vendita, esclusivamente per questo Natale, per soli 8 giorni.

Lascia un commento

Top