Gli acquisti online si possono pagare sotto casa
con HiPay e nei punti SisalPay

sisalpayfastlane322articleEra ora. Da qualche giorno chi acquista sui siti di e-commerce che utilizzano HiPay come piattaforma di pagamento, potranno pagare anche in contanti presso tutti i punti SisalPay. In alternativa ai più comuni metodi di pagamento online, i clienti di HiPay, – 10 milioni di transazioni al mese –  avranno la possibilità di concludere l’operazione di pagamento in uno dei 40 mila punti – bar, tabacchi, edicole – della rete SisalPay società guidata dall’ad Emilio Petrone.Grazie al collegamento online tra Sisal e HiPay – www.hipay.com – , l’operazione verrà ultimata in tempo reale e a partire da quel momento il venditore potrà spedire i beni acquistati. Il servizio, che nasce dalla partnership tra Sisal e HiPay, offre ai clienti il vantaggio di unire la consuetudine del pagamento “fisico” presso un pv sotto casa alla comodità dell’acquisto online. Con oltre 40 mila punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale, SisalPay mette a disposizione dei cittadini la massima flessibilità negli orari di apertura e una maggiore semplicità nella gestione dei pagamenti. Si amplia così l’offerta dei servizi SisalPay: circa 400 servizi di pagamento con più di 100 partner per rispondere alle esigenze di oltre 10 milioni di consumatori.

“Con questa partnership il nostro ventaglio di offerte e servizi in Italia si arricchisce di un nuovo canale abituale e capillare per tutti i clienti di HiPay sul territorio nazionale”, ha detto Christina Fontana, director di HiPay Italy. Con questa operazione Sisal si differenzia dall’idea comune che abbina questa Società spesso solo al gioco e basta. Sisal è una rete al servizio di tutti i cittadini, dotata di un’ampia e diversificata offerta che spazia dalle ricariche cellulari, ai servizi di pagamento, alle ricariche di carte prepagate. Società del gruppo HiMedia, HiPay offre a editori online e e-tailers soluzioni di pagamento per rafforzare il proprio business.

L’azienda possiede due licenze bancarie europee: E-money Issuer e Payment Institution. Il Gruppo agisce come partner globale per supportare i propri clienti nell’ottimizzazione delle loro strategie digitali e opera in due aree di business, la pubblicità digitale – HiMedia – e di pagamento online – HiPay. Il Gruppo impiega circa 470 persone in tutto il mondo e ha realizzato un fatturato di 185.000.000 € nel 2013. Indipendente dalla sua creazione, la società è quotata al NYSE Euronext di Parigi Comparto C.

Lascia un commento

Top