Gioco. Gli italiani non amano più il Superenalotto

BannerScommessaOrizzontale_Cippi_2010Avevano appena celebrato il 15° compleanno ed ecco che arrivano le notizie della crisi del Superenalotto: come anticipato dall’agenzia Agimeg, la raccolta di questa lotteria istantanea nel 2012 è stata di circa la metà, rispetto al 2010. Ovvero: 1.745 milioni di euro contro 3.524 di due anni prima. Nella versione on line, dove gli utenti più numerosi sono quelli di età più giovane, il Superenalotto, con una spesa di 500 mila euro, raccoglie meno del Bingo, per il quale sono stati spesi 3,6 milioni e che è comunque tra quelli meno considerati dai giocatori della Rete. Leggi tutto l’articolo a firma di Giampiero Moncada  nelle pagine di Attualità del bisettimanale La Scommessa – www.lascommessasportiva.it – in edicola martedì e venerdì. 1902_SCOMMESSA_C_S_015

Lascia un commento

Top