Germania, crolla la fiducia di analisti e investitori

Crolla la fiducia di investitori e analisti nella Germania. La crisi del debito greco e il suo impatto sui mercati. La debolezza statunitense, tradizionale sbocco delle merci tedesche. I tanti scioperi delle ultime settimane. Solo a fronte di tutto ciò si può comprendere il perché del crollo. A maggio l’indice ZEW è precipitato a 41,9 punti dai 53,3 di aprile. Agli oltre 200 professionisti sondati dall’istituto di Mannheim non è piaciuta la frenata della crescita economica allo 0,3% nel primo trimestre. Nessuno però si spinge a parlare di un deterioramento dell’economia tedesca, che è ancora sostenuta da un solido mercato del lavoro e dal cambio favorevole. (fonte: Euronews)

Lascia un commento

Top