Games Time lancia le fidelity card per le famiglie

GAMES-TIME_fidelitycard

Games Time rinnova la corporate identity e lancia le fidelity card per le famiglie. Alla convention annuale con gli affiliati, Games Time ha presentato la nuova corporate identity, il rinnovo del sito web e la collaborazione con l’agenzia di marketing e comunicazione Atlas Group.

Le nuove fidelity card offrono un piano di accumulo dei punti familiare; inoltre i giochi potranno essere provati prima dell’acquisto. Sono alcune novità della catena italiana operante nel settore del gaming, illustrati nel corso della Convention annuale di Bologna con gli affiliati, dove sono stati presentati anche il rinnovo del sito web aziendale (www.videogamestime.com), della brand identity e delle strategie di comunicazione realizzate in collaborazione con l’agenzia Atlas Group di Milano. Rimane confermata la partnership con GTI (Gaming Team Italia) per l’organizzazione dei Tornei di videogames a squadre. Dopo aver diffuso in Italia la formula dello Store al cui interno viene abbinata un’area con postazioni di gioco dedicate ai tornei, la catena ha lanciato anche nell’ottobre dello scorso anno Games Time Cafè, nuovo format per gli affiliati che comprende all’interno del punto vendita un’area Bar con posti a sedere e prodotti di caffetteria e ristorazione veloce.

60 PUNTI VENDITA IN QUATTRO ANNI

La società ha aperto di recente nuovi punti vendita in grandi città come Roma e Napoli e continua a espandere la propria rete ad una media 15 nuove aperture all’anno. Oggi sono oltre 60 i negozi attivi in tutte le Regioni, dalla Lombardia alla Sicilia, dal Lazio al Piemonte. Games Time – che ha fatto il suo debutto sul mercato nel giugno 2012 – nasce dall’intuizione del management della società di consulenza DF Consulting di Bologna e affianca alla vendita di videogiochi, accessori, abbigliamento e carte collezionabili anche la compravendita dell’usato e uno spazio Tornei dedicato. Un format distintivo, pensato come luogo di intrattenimento a 360 gradi per giovani, adulti e gruppi di amici dove condividere la passione per il gaming. A dare valore aggiunto al progetto sono inoltre lo stretto rapporto di partnership con i fornitori, uno staff dinamico e professionale a supporto dei negozi e il livello minimo di investimento richiesto dall’affiliato per aprire il punto vendita che non prevede fee d’ingresso.

Lascia un commento

Top