Made in Italy: Firenze lancia la sfida ai cibi taroccati

cibi contraffatti

Un convegno per misurare i danni che la contraffazione alimentare del Made in Italy provoca non solo sull’economia tricolore, ma più in generale sul mercato libero, le aziende sane e, soprattutto, sui consumatori. E’ questo l’obiettivo dell’incontro che si terrà lunedì 19 ottobre a Firenze.

A partire dalle 14, nella Casa delle Eccellenze in Piazza San Firenze, l’’Osservatorio Anti-Contraffazione della Camera di Commercio di Firenze, in collaborazione con Coldiretti, metterà in mostra i prodotti alimentari taroccati sequestrati alla Casa delle Eccellenze dal 19 al 31 ottobre. Dal vino all’olio, passando per i formaggi e la pasta.

Per discutere di questo vitale argomento per l’economia italiana saranno presenti, Claudio Bianchi, vicepresidente della Camera di Commercio di Firenze; Franco Baccani, presidente dell’Osservatorio Anti-Contraffazione della Camera di Commercio di Firenze; Roberto Nocentini, presidente Coldiretti Firenze; Agatino Spoto, tenente colonnello dell’Arma dei Carabinieri e componente dell’Osservatorio Anti-Contraffazione della Camera di Commercio di Firenze e Roberto Marinello, rappresentante di Coldiretti all’Osservatorio Anti-Contraffazione della Camera di Commercio di Firenze.

Lascia un commento

Top