Fintel prosegue la sua espansione in Serbia con il progetto Kosava in partnership con un fondo di Abu Dhabi

GIovannetti_lowFintel Energia Group, azienda quotata in Borsa sul segmento AIM dal 2010, attiva nello sviluppo di progetti relativi a impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, ha avviato una due diligence sul progetto Kosava (Serbia) da parte di un importante fondo emiratino leader nel settore delle energie rinnovabili.

La procedura impiegherà due mesi e sarà finalizzata a formulare un’offerta sul 51% del capitale della società serba MK-Fintel A.D. proprietaria delle licenze per la costruzione e l’esercizio della centrale eolica più grande del Paese, autorizzata dal Governo serbo a fine 2013 per un investimento complessivo di circa 200 milioni di euro.

La trattativa si è avviata a seguito degli accordi bilaterali siglati il 12 dicembre scorso a Belgrado tra il Governo Serbo e il Governo di Abu Dhabi sugli investimenti diretti stranieri nelle infrastrutture energetiche e in altri ambiti strategici. “E’ il passo più  importante della nostra storia in Serbia”, ha commentato l’ Ad Tiziano Giovannetti (nella foto in alto), “e avrà implicazioni positive anche negli altri mercati dove siamo da poco presenti come quello del Golfo.”

Fintel Energia Group  – www.fintel.bz – è un operatore verticalizzato nelle filiera integrata dell’energia, in particolare attivo nel mercato della vendita di energia elettrica e gas naturale e nello sviluppo e sfruttamento di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Il gruppo, fondato nel 1999  dall’ad Tiziano Giovannetti e dal presidente Alcide Giovannetti, ha come obiettivo offrire alla propria clientela servizi e soluzioni integrate e, attraverso l’espansione della propria attività nel settore delle energie rinnovabili, mira ad accedere al mercato della produzione di energia elettrica. Il gruppo ha sviluppato progetti nel settore delle energie rinnovabili nel fotovoltaico, nell’eolico e nel minieolico per una capacità totale degli impianti pari a circa 14 Mwp in Italia (dei quali in esercizio circa 13 MW) e circa 300 Mw di eolico in Serbia per i quali la fase progettuale è ormai conclusa e l’iter autorizzativo lo sarà a breve.

Sono stati inoltre presentati 4 progetti per la realizzazione di altrettante centrali solari termodinamiche in Sardegna della potenza complessiva di 180 MW, con la tecnologia dei sali fusi con accumulo, frutto dell’accordo con Archimede Solar Energy, che stanno seguendo il loro iter autorizzativo. Il gruppo vende come grossista, energia elettrica e gas naturale nella quasi totalità del territorio nazionale, con una particolare focalizzazione in Lombardia, Umbria, Toscana, Abruzzo e Marche, fornendo anche servizi accessori alla vendita e servizi complementari. Inoltre è attivo nel settore della consulenza, progettazione e installazione di tecnologie e impianti di produzione di energie rinnovabili, sia a favore del gruppo sia a favore di terzi.

Lascia un commento

Top