Fiamm vince commessa Edf France per il progetto Toucan

fiamm4Ha messo a segno un altro successo internazionale aggiudicandosi un importante progetto nel mondo dell’energy storage. Ente appaltante del progetto, denominato Toucan Project, che verrò seguito dall’italiana Fiamm, è EDF Energies Nouvelles France, la multi utilities francese che ha lanciato un bando Europeo per la realizzazione di un impianto di accumulo e distribuzione di energia elettrica in Guyana Francese.L’opera in questione, rientra in un impegno del Governo della Guaina francese dedicato all’incremento dell’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili tale da arrivare a coprire il 70% del fabbisogno nazionale entro il 2020. Una politica ecologica che ha trovato in Fiamm un partner perfetto grazie agli accumulatori Fiamm SoNicksodio cloruro di Nichel” dal bassissimo impatto ambientale. Zero emissioni nell’ambiente, assenza di prodotti pericolosi e tossici e materiali 100% riciclabili (acciaio inox, nickel, ferro, sale, ceramica), ma al tempo stesso grande capacità energetica, fanno di questi accumulatori la soluzione ideale per progetti a basso impatto ambientale.

Toucan Project, già in fase di progettazione e in consegna “chiavi in mano” entro il prossimo luglio, vede Fiamm quale fornitrice di 5 unità Bess Fiamm Spring 164 per un totale di 288 accumulatori Fiamm st 523 , in grado di offrire una capacita di immagazzinamento di 4500 kWh e una potenza massima di rilascio nella rete di distribuzione di 1500kW x 3h. I 5 container standard da 20 piedi allestiti dalla multinazionale vicentina, saranno collegati ai pannelli fotovoltaici dell’impianto predisposto nell’area nei pressi di Montsinery nell’entroterra della Guyana francese, di cui immagazzineranno l’energia durante il giorno per rilasciarla durante le ore notturne.

Nato nel 1942, il gruppo Fiamm produce e distribuisce accumulatori per avviamento auto e per uso industriale (gruppi di continuità, riserva d’energia), accumulatori con tecnologia al sodio-nickel per Energy Storage e automotive, e avvisatori acustici. È presente in 60 paesi con circa 3300 dipendenti nel mondo e circa 1200 in Italia. Il fatturato previsto per il 2012 si attesta ad un valore di 540 Milioni di Euro. I principali mercati serviti sono l’Italia (26%) ed il resto d’Europa (51%), dove le vendite dirette alle case auto (BMW, Fiat-Chrysler, Ford, Mercedes, GM-Opel, PSA, Renault-Nissan, Toyota, Volkswagen, Jaguar, Ferrari, Maserati) rappresentano circa il 30% del fatturato.

Lascia un commento

Top