Export cresce a marzo, boom dell’area extra Ue

Le esportazioni crescono a marzo del 9,2% rispetto al 2014, trainate dall’area extra Ue (+13,2%). Lo rileva l’Istat. C’è un aumento anche rispetto al mese precedente, dell’1,8%. Nell’insieme del primo trimestre, rispetto all’ultimo trimestre 2014, si rileva un incremento dell’1,2%.
L’Istat registra inoltre un ”notevole incremento tendenziale dell’import” (+9,7% sull’anno), determinato dalla crescita degli acquisti sia dall’area Ue (+10,1%) sia da quella extra Ue (+9,1%). Le importazioni salgono pure su base mensile del 4%. I ricercatori sottolineano che sugli andamenti tendenziali influisce una differenza nei giorni lavorati e che, corretta per gli effetti di calendario, la crescita rispetto a marzo 2014 è del 7,8% per l’export e dell’8,4% per le import.
Nel primo trimestre c’è un avanzo commerciale di 7,8 miliardi che raggiunge 16,4 miliardi al netto dei prodotti energetici. Anche a marzo il saldo è positivo per 4,0 miliardi, in crescita dai 3,8 miliardi dell’anno precedente. Al netto dell’energia, la bilancia risulta in attivo per 7,1 miliardi.

Lascia un commento

Top