Ethisphere dà a Ricoh la medaglia dell’etica

World’s Most Ethical Company_Ethisphere Institute

Ethisphere ha inserito, per il settimo anno consecutivo, Ricoh Company tra le World’s Most Ethical Companies. La classifica include le aziende che dimostrano di sviluppare un business sostenibile.

Giunta alla sua decima edizione, World’s Most Ethical Companies premia le aziende che traducono i principi etici in azioni, lavorano per rendere la fiducia una parte importante del proprio DNA e modellano gli standard di settore futuri sviluppando best practice fin da oggi.
Ricoh ha ottenuto questo riconoscimento per la settima volta consecutiva, dimostrando il suo impegno verso lo sviluppo di standard e best practice in grado di assicurare valore agli stakeholder, inclusi clienti, dipendenti, fornitori e investitori.

LA METODOLOGIA

Le valutazioni per la WMEC si basano sull’Ethics Quotient (EQ), un framework che l’Ethisphere Institute ha sviluppato in anni di ricerche e che è verificato e perfezionato dal World’s Most Ethical Company Methodology Advisory Panel della stessa Ethisphere.
Il framework EQ offre un metodo quantitativo per misurare le performance di un’azienda in modo obiettivo, coerente e standardizzato. I criteri riguardano sia le competenze core sia aspetti quali corporate governance, gestione del rischio, sostenibilità, compliance ed etica.
I punteggi sono calcolati sulla base di 5 importanti categorie: programmi di etica e conformità (con un peso del 35%), corporate citizenship and responsibility (20%), cultura etica (20%), governance (15%) e, infine, leadership, innovazione e reputazione (10%). La lista completa delle aziende World’s Most Ethical Companies 2016 è consultabile al link: http://worldsmostethicalcompanies.ethisphere.com/honorees/

Ricoh è un gruppo multinazionale che fornisce soluzioni per la stampa office e per il production printing, servizi documentali e servizi IT. Con sede principale a Tokyo,in Giappone, Ricoh è presente in oltre 200 Paesi nel mondo e nell’anno fiscale conclusosi a marzo 2015 ha realizzato un fatturato di 2.231 miliardi di yen (pari a circa 18,5 miliardi di dollari).

Lascia un commento

Top