La Cattolica lancia il modello di impresa sostenibile

La sostenibilità come carta vincente per le imprese e come fine a cui puntare per costruire meglio la propria organizzazione e il proprio business. E’ questa la convinzione dell’Osservatorio Sostenibilità di ASAM (Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali, Università Cattolica del Sacro Cuore) che, dopo un anno di lavoro, martedì 17 marzo, in Fiera Milano a Rho, presenta i risultati dell’indagine ‘Essere sostenibili: una carta vincente per le imprese’.

L’INDAGINE – Grazie al lavoro dello studio Lombardini 22, consulente della ricerca nel campo della certificazione energetica degli edifici e della progettazione ingegneristica, durante il convegno sarà presentato il Modello di impresa sostenibile, fruibile ai più disparati livelli ed efficace non solo dal punto di vista degli indicatori (Carbon Print, Water Print, etc.), ma anche da quello organizzativo.
Partendo dalla fotografia dello stato dell’arte delle imprese, si è cercato di sviluppare una maggiore consapevolezza all’interno della varie direzioni manageriali. In una fase successiva, si sono presi in considerazione le strutture, i ruoli, i processi aziendali e organizzativi, le relazioni, le culture e tecnologie, indicatori fondamentali alla creazione del modello.

L’output ha fornito le linee guida per migliorare il livello di sostenibilità delle aziende, il loro posizionarsi rispetto alle altre imprese sul mercato e ha permesso di attuare buone pratiche di sostenibilità.

Lascia un commento

Top