Energon fa il pieno di capitali e finanziamenti
grazie a Compagnia Finanziaria

image001«Finalmente la finanza torna al servizio dell’impresa e dell’innovazione», è stato il primo commento di Alessandro Pirani, amministratore delegato de La Compagnia Finanziaria, a margine dell’operazione in cui la merchant milanese ha assistito Energon Esco Srl nel definire il piano industriale e la propria strategia finanziaria. «Abbiamo creduto nel progetto di Energon fin dall’inizio», ha spiegato Pirani. «La Compagnia Finanziaria da oltre trent’anni è un’eccellenza nella finanza di impresa e oggi si pone a fianco di una startup che in termini di ecosostenibilità e innovazione non ha eguali in Italia».

La modenese Energon Esco Srl ha accolto nella compagine azionaria il fondo di investimento gestito da Nem Sgr, facente capo alla Banca Popolare di Vicenza, con un aumento di capitale totale di 4,2 milioni di euro, contemporaneamente a finanziamenti “graffetta” (staple financing) erogati da Monte dei Paschi di Siena e Banco Popolare per altri 4,2 milioni. Gli 8,4 milioni così ottenuti, insieme alla cassa già presente in azienda, serviranno a sviluppare investimenti in questo e nel prossimo anno per circa 10 milioni di euro in impianti di caldo-freddo-energia che contribuiranno a migliorare l’efficienza energetica della propria clientela e conseguentemente l’impatto ambientale.

Energon nasce quattro anni fa dall’intuizione di tre manager del settore: Luca Guaitoli, Vittorio Andreoli e Luca Pedani, quale start-up nel settore dell’efficientamento energetico dei grandi edifici e negli impianti di teleriscaldamento e conta di raggiungere a fine anno un giro d’affari di 10 milioni di euro, per arrivare a raddoppiare nel prossimo triennio grazie agli investimenti che ora si sono resi possibili. Grazie a investimenti tecnologici quali il telecontrollo e l’utilizzo di sensori che monitorano costantemente l’efficienza energetica dei propri impianti, Energon conta di mantenere una struttura interna leggera, favorendo la redditività industriale, che dovrebbe raggiungere presto il 30% di Ebitda. La Compagnia Finanziaria SpA è una merchant bank indipendente che opera dal 1983 al servizio delle imprese italiane nella finanza d’impresa come partner finanziario indipendente.

Lascia un commento

Top