Enasarco la nuova governance mobilita le aziende

header01_ENASARCO

Enasarco: le aziende si impegnano per un ente più efficiente. “Previdenza, sanità integrativa e formazione sono al centro del programma di Insieme per Enasarco”, dice il presidente di Univendita, Ciro Sinatra.

L‘Ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio si è regalata una nuova governance per assicurare previdenza, sanità integrativa e formazione mettendo al centro della propria azione le esigenze degli agenti e dei rappresentanti di commercio. Concetti ribadito dal presidente di Univendita, Ciro Sinatra, candidato con “Imprese per Enasarco” alle prime elezioni nella storia della Fondazione che si terranno dal 1° al 14 aprile prossimo. L’occasione è stata la presentazione della coalizione “Insieme per Enasarco”, che riunisce la lista delle case mandanti (denominata “Imprese per Enasarco” e rappresentata da Confcommercio, Confindustria, Confesercenti e Confcooperative), e la lista “Agenti per Enasarco” (che riunisce cinque associazioni sindacali di agenti).

Fondamentale per Sinatra l’ampia partecipazione al voto, che avverrà in modalità elettronica. Per questo ha rivolto un appello ad agenti e imprese mandanti – sono 270 mila gli aventi diritto – a partecipare in maniera massiccia. “Si tratta”, ha sottolineato Sinatra, “di un’occasione importantissima per rendere più efficiente la gestione dell’ente e ridisegnarne il futuro”. Enasarco è il secondo ente previdenziale in Italia in termini di patrimonio con 7 miliardi di euro, pari a mezzo punto percentuale di Pil.

“La coalizione “Insieme per Enasarco” è un esempio di collaborazione fra corpi sociali intermedi e tra agenti e case mandanti”, dice Sinatra. “Il progetto di lungo periodo che mette al centro la previdenza e la possibilità di siglare un patto con il Governo per investire nell’economia reale con l’obiettivo di rilanciare il Paese”. Sinatra è il candidato nella lista “Imprese per Enasarco” espresso da Univendita. Nato nel 1961, è il presidente di Univendita, l’associazione di categoria che riunisce le più importanti aziende italiane operanti nel settore della vendita diretta a domicilio. Le imprese associate a Univendita contano circa 150mila collaboratori in tutta Italia (di cui oltre 3mila sono agenti di commercio) e hanno realizzato nel 2015 un fatturato complessivo di 1 miliardo e 602 milioni di euro.

Lascia un commento

Top