Elite a quota 389 con le 73 new entry di aprile

Zanzar-Sistem1

Elite cresce e supera quota 380 società: in aprile 73 nuove aziende internazionali. Proprio oggi sono stati 46 i nuovi ingressi: 30 le nuove aziende sono italiane, 16 le nuove aziende inglesi. Il 14 aprile erano state ammesse 15 nuove società da Europa, Israele, Russia e Turchia mentre Il 6 aprile scorso sono state presentate le prime 12 aziende marocchine grazie alla partnership con il Casablanca Stock Exchange.

Con due eventi in contemporanea a Milano e Londra oggi sono state presentate le nuove 46 società (30 italiane e 16 inglesi) che entrano in Elite, il programma per accelerare la crescita delle imprese eccellenti, che raggiunge così quota 389 aziende. Le società che oggi ricevono il certificato Elite sono: Aquafil; Came; Comecer Group; EGEA Ente Gestione Energia e Ambiente; Giplast Group; Gruppo Servizi Associati; Harmont & Blaine; Labomar; Marchesi Frescobaldi; Metal Work; Monnalisa; Powersoft; Snatt Logistica; Vicenzi.  Le 30 società italiane che entrano oggi in elite provengono da diverse regioni – dal Piemonte al Veneto, dalla Lombardia alla Puglia – e sono rappresentative di diversi settori, in particolare food&beverage, media, software e lifestyle a ulteriore conferma della capacità di Elite di rappresentare l’economia reale.

I nuovi ingressi in Italia e UK portano nella community Elite un totale di 389 aziende con ricavi aggregati che superano i 32 miliardi di euro per oltre 130.000 posti di lavoro in tutta Europa. In aprile oltre alle aziende presentate oggi, sono entrate nel programma anche società da tutta Europa, Israele, Russia, Turchia e Marocco per un totale di 73 new entry. Per la prima volta inoltre è stata lanciata una partnership con un’altra Borsa, il Casablanca Stock Exchange, per sviluppare Elite anche fuori dall’Europa.

Nell’ambito di Elite è stato recentemente avviato un modello virtuoso di coinvolgimento del sistema bancario: Elite Lounge, un ambiente dedicato, disegnato per offrire alle banche corporate a livello domestico e internazionale un percorso differenziale ed esclusivo per i propri clienti all’interno di Elite. La Lounge offre un approccio di customer relationship management basato su una conoscenza profonda dei bisogni del cliente e che fa leva sulla capacità di Elite di attivare il cambiamento. Dopo il positivo avvio di una Elite Lounge da parte di UniCredit in Italia nel 2013 e in Central East Europe lo scorso anno, due nuovi player hanno deciso di includere Elite nei propri piani strategici: BNL Gruppo BNP Paribas e Deutsche Bank. In particolare, la collaborazione con BNL Gruppo BNP Paribas si concentra sulle Pmi innovative e mette al centro l’innovazione come driver di sviluppo economico. L’accordo con Deutsche Bank, invece, è volto a creare un gruppo dedicato di aziende da accompagnare in Elite che la banca supporterà nel proprio percorso di crescita e si caratterizza per un focus specifico sul Mid Corporate.

Lascia un commento

Top