E’ nato il Consorzio Italiano Scatolifici

Un nutrito gruppo di produttori di imballaggi in cartone ondulato hanno deciso di costituire  il primo Consorzio Italiano dedicato agli scatolifici. Un Consorzio nato per tutelare gli interessi di una categoria troppo spesso dimenticata, in un mercato senza troppe regole. Si tratta di un gruppo di medie aziende, che vuole far sentire la propria voce per affrontare in maniera adeguata il momento difficile che il nostro Paese sta vivendo. Il Consorzio Italiano scatolifici – www.consorzioscatolifici.it –  è un consorzio privato costituito da produttori di imballaggi in cartone ondulato che desiderano tutelare gli interessi di una categoria ancora poco considerata. A oggi il gruppo è composto da 60 aziende che desiderano far sentire la loro voce e affrontare in maniera adeguata il momento difficile che il nostro Paese sta vivendo, difendendo la propria produzione, il valore sociale delle loro imprese e il “saper fare italiano”.  L’obiettivo primario di CIS è quello di promuovere la qualità del lavoro in ogni sua componente – ambiente, relazioni, benessere, realizzazione personale – lo sviluppo sostenibile nel prodotto e nella sua produzione, ma soprattutto la responsabilità sociale delle proprie imprese, aziende di medie dimensioni capaci di dare valore alla storia e alle esperienze di migliaia di uomini e donne che ogni giorno lavorano, con affidabilità e flessibilità, per garantire un prodotto migliore, nel pieno rispetto dell’ambiente e delle persone.

“Perchè nelle medie imprese come quelle rappresentate dal Consorzio Italiano scatolifici, l’impulso ad agire secondo criteri di responsabilità sociale nasce da una spinta ideale dell’imprenditore, svincolata da considerazioni immediate di tipo economico, in un’ottica di sviluppo sostenibile”, ha detto Andrea Cornelli, presidente CIS. “Quella di CIS è una concreta presa di coscienza, il primo vero segnale di risveglio di un gruppo di imprenditori veri, che giocano un ruolo influente nell’equilibrio economico e sociale del nostro Paese”. In occasione della conferenza stampa di presentazione del Consorzio e dei suoi progetti oltre al presidente  Andrea Cornelli (Cornelli Snc), sono intervenuti anche Deborah Fagni, (Imballaggi Effeemme Srl) e Stefania Montali, (Moncartons Spa), in rappresentanza delle 60 aziende consorziate.

 

Lascia un commento

Top