Dräger festeggia il suo 125° anniversario

Massimiliano TaralloDräger, l’azienda tedesca di Lubecca, che offre servizi nel campo della tecnologia medica e della sicurezza festeggia il suo 125° anniversario. “Una piacevole occasione anche per soffermarsi e riflettere su ciò che rende speciale Dräger”, dice il presidente Stefan Dräger. “Il motto “125 years of heartfelt dedication” (125 anni di appassionata dedizione) incarna l’essenza dei valori che hanno motivato l’azienda (a conduzione familiare. ndr), a sviluppare una tecnologia per la vita eccellente e innovativa”. Tutto ciò è anche illustrato nella mostra “Dräger Moments”: una selezione di 15 momenti cruciali, ciascuno raffigurato in un contesto artistico, che accompagna il visitatore in un viaggio attraverso i 125 anni della storia dell’azienda. Si inizia da Pulmotor, il primo ventilatore portatile per emergenza del 1907, che ha permesso di rianimare le persone che avevano perso conoscenza per mancanza di ossigeno. “Il 2014 è un anno molto importante per la nostra azienda, ha dichiarato Massimiliano Tarallo (nella foto sopra), direttore generale di Dräger in Italia”. Draeger Italia, con sede a Corsico-Milano, è stata fondata nel 1987. Circa 140 dipendenti si occupano dell’area commerciale, del servizio clienti, del marketing, dell’amministrazione e della manutenzione per soddisfare le esigenze di tutto il mercato italiano. L’azienda  – www.draeger.com – offre ai suoi clienti dispositivi medici per gli ospedali e prodotti specializzati nella tecnologia della sicurezza per il settore industriale in genere e, specificatamente, per ‘industria del petrolio e del gas, per i servizi antincendio e d’emergenza, per l’ industria chimica, per l’industria mineraria e per numerose altre applicazioni. Lo scorso anno il fatturato a livello mondiale è stato di 2,37 miliardi di euro. L’azienda è rappresentata in più di 190 paesi e conta globalmente circa 13.500 dipendenti.

Lascia un commento

Top