Dopo Nest Labs, Google punta su Appiro e Pinterest
Ma ci sono anche Square Inc, Dropbox, Airbnb, Mimvi…

white-shark-061Una Google sempre più attiva nei primi mesi del 2014. Larry Page e soci hanno messo a segno un altro colpo sul versante delle acquisizioni, aggiudicandosi la Nest Labs, società specializzata sulla produzione di sensori e termostati comandabili a distanza, per 3,2 miliardi di dollari. Una mossa che mostra come Google voglia potenziarsi anche in settori più diversificati. Chi sarà il prossimo. Cosa ci dobbiamo aspettare a breve? Sulla lavagna internazionale di Paddy Power, secondo Agipronews, la prima indiziata è Appirio, azienda di San Francisco provider di servizi e specializzata nel cloud, seguito da Pinterest, utilizzatissimo per condividere immagini. Un’altra possibile acquisizione potrebbe essere quella di Square Inc, specializzata in pagamenti via mobile, e magari anche la più famosa Dropbox. In lavagna anche Airbnb, famoso portale che mette in contatto persone che cercano un alloggio a breve termine,e Mimvi, che crea app per mobile e di HTC, azienda taiwanese produttrice di smartphone.

Lascia un commento

Top