Michele Novelli nuovo partner di Digital Magics
venture incubator certificato

Michele Novelli_Partner Digital Magics_webSolo qualche settimana fa Digital Magics, – www.digitalmagics.com – venture incubator di startup digitali quotato su AIM Italia – mercato alternativo del capitale gestito da Borsa Italiana, ha ottenuto la certificazione per startup innovative e si è iscritta alla sezione speciale del Registro Imprese della Camera di Commercio di Milano. E dopo l’arrivo del partner Michele Novelli, diventa socio di maggioranza di Prestiamoci, –www.prestiamoci.it – startup italiana autorizzata come finanziaria da Banca d’Italia nel gestire una piattaforma di P2P lending, sottoscrivendo l’aumento di capitale con investitori italiani e internazionali per un finanziamento complessivo di 550 mila euro.Come incubatore certificato, Digital Magics  – www.digitalmagics.com –  ha la possibilità di beneficiare di agevolazioni come l’accesso privilegiato al Fondo centrale di garanzia per le Pmi, l’accesso semplificato e prioritario nelle graduatorie per il credito d’imposta; la possibilità di utilizzare strumenti finanziari per remunerare dipendenti e collaboratori, che non concorrono alla formazione del reddito imponibile; l’esenzione dell’imposta di bollo, diritti di segreteria e diritto annuale della Camera di Commercio; la possibilità di considerare le spese relative ai servizi di incubazione come spese in ricerca e sviluppo necessarie alle startup innovative per l’iscrizione nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese.

Per incrementare e sostenere il nuovo ruolo Digital Magics amplia il proprio team con l’arrivo del nuovo partner Michele Novelli, 46 anni, con 20 anni di esperienza nel settore startup e venture capital focalizzati prevalentemente su comunicazione mobile e banda larga. Novelli ha lavorato dal 1995 allo startup di Omnitel-Vodafone ricoprendo diversi ruoli fino a diventare controller finanziario. Nel 2000 entra in Fastweb come responsabile per l’espansione internazionale. Dal 2002 al 2010 entra in HanseNet Telekommunikation Gmbh, startup tedesca nelle Tlc, come direttore marketing e vendite, contribuendo alla costruzione di uno dei più importanti competitor di Deutsche Telekom. In Hansenet, è consigliere di amministrazione della società e membro del supervisory board. Nel 2011 fonda e diviene managing partner di Earlybird Italia, uno dei fondi di venture capital di maggior successo in Europa. Nel 2012 contribuisce all’ideazione e creazione del People Accelerator TechPeaks a Trento.

In Digital Magics si occuperà della selezione degli investimenti in nuovi progetti e li seguirà come mentor e supervisor nella loro evoluzione, e nelle attività di fund raising, ricoprendo anche funzioni di interim management. Come è successo con l’operazione Prestiamoci- a metà strada tra una finanziaria e una società di fundraising,  incubata da Digital Magics e realizzata da alcuni business angel del network dell’incubatore, tra i quali Marco Valerio Bellini, Johan Bode (KPMG Advisory), Pietro Boroli (De Agostini Editore), Luca Fabio Giacometti (ex AD di GE Capital Equity Italia e co-fondatore della SPAC Made In Italy 1 e consigliere di Digital Magics), Luigi Lanari (ex Partner di CVC Capital Partners), Dario Levi (ex Presidente di ABN AMRO Corporate Finance), Giordano Martinelli (ex Responsabile degli investimenti azionari di Anima SGR e oggi fondatore di AcomeA SGR), Stefano Miccinelli (fondatore di Investitori Associati) e Lodovico Rosnati (ex Direttore della Divisione Equity Market di Borsa Italiana).

Lascia un commento

Top