Diacron incontra le aziende al country presentation
sulla Bulgaria che si svolge a Roma il 12 dicembre

Si svolgerà a Roma –  presso la sede di Confindustria –  venerdì 12 dicembre, la country presentation sulla Bulgaria organizzata dall’Ambasciata di Bulgaria e l’Agenzia Bulgara per gli investimenti, in collaborazione con Confindustria Bulgaria per illustrare le opportunità che il paese offre alle imprese italiane soprattutto nei settori chimico, agroalimentare, metalmeccanico ed elettronico.Durante il seminario l’esperto di Diacron Group a Sofia, Alberto Vitturi, sarà a disposizione per incontri B2B con le aziende interessate ad approfondire temi di natura fiscale e contabile. I relatori presenteranno lo scenario macroeconomico della Bulgaria, di cui l’Italia è il terzo partner commerciale dopo Germania e Russia, con rapporti economici bilaterali consolidati a circa 4 miliardi di euro e un volume di investimenti registrati che ammonta a 1.403 milioni. Si parlerà di fondi europei, di infrastrutture e delle ragioni per cui la Bulgaria è una destinazione attrattiva e sicura per gli investimenti stranieri. Nella sezione conclusiva dedicata ai casi di successo racconteranno la propria storia alcune aziende italiane che hanno già internazionalizzato in Bulgaria.

L’esperienza sul campo dei consulenti del gruppo Diacron a Sofia è stata raccolta in una serie di pubblicazioni in formato ebook. Tra i principali titoli, “Come fare affari in Bulgaria”, che sullo schema delle 100 domande e 100 risposte fornisce una dettagliata descrizione della realtà culturale ed economica bulgara, con le informazioni tecniche indispensabili per iniziare il proprio business, e “Bulgaria. La tassazione per gli espatriati”, dedicata alla posizione fiscale dei nostri connazionali che si trovano per lavoro in questo Paese.

Lascia un commento

Top