Dassault Systèmes punta sui Paesi del sud del Meditterraneo

Dassault Systèmes the 3DEXPERIENCE Company, azienda che realizza software di progettazione 3D e soluzioni di 3D Digital Mockup e di gestione del ciclo di vita del prodotto, ha nominato Guido Porro a managing director EuroMed, la regione che oltre all’Italia comprende Grecia, Israele, Turchia e Balcani.Porro proviene da Oracle, dove è entrato nel 2009 come director, industry strategy & insight con focalizzazione sul mercato italiano. Ha poi acquisito nuove responsabilità come senior director per i mercati di Russia, Balcani, Turchia, Grecia, Polonia ed ex-CSI. Porro è stato responsabile per il programma di vendite ai grandi clienti, con mansioni di coordinamento fra sviluppo prodotto, prevendita, marketing e sales.

Come managing director EuroMed, Porro è chiamato a dotare l’organizzazione di tutte le risorse e le competenze necessarie a confermare la notorietà del marchio e la leadership dell’azienda e della piattaforma 3DEXPERIENCE nei settori industriali di riferimento, oltre a rappresentare un riferimento all’interno dell’organizzazione e per gli influencer di mercato dei Paesi di competenza, in stretto accordo con le strategie globali di Dassault Systèmes. “La zona EuroMed, con circa 184 milioni di abitanti, è un’area geografica estremamente variegata che offre grandi opportunità di business insieme a sfide particolarmente impegnative”, ha detto il nuovo managing director. “Oggi l’area EuroMed rappresenta circa il 4% del fatturato mondiale di Dassault Systèmes, mentre il Pil complessivo della regione ammonta al 6% dell’economia mondiale. L’Italia è al nono posto nella nostra classifica di fatturato e la Turchia, che gode di un’economia in grande fermento, si appresta a entrare nella top-ten. La sua posizione strategica fra Europa, Medio Oriente e Asia Centrale, la sua classe media emergente e l’economia orientata alle esportazioni fanno della Turchia il motore di crescita della regione EuroMed”.

 

Lascia un commento

Top