Daikin Industries acquisisce Zanotti

Bildschirmfoto-2015-03-31-um-23.52.09

Daikin Industries, Ltd. acquisisce Zanotti S.p.A. produttore italiano nel settore della refrigerazione commerciale. Con questa acquisizione Zanotti si rafforza espandendo l’offerta di soluzioni destinate alla catena del freddo nella distribuzione di prodotti alimentari.

La multinazionale giapponese leader nella produzione di sistemi di climatizzazione e riscaldamento con sede a Osaka ha acquisito Zanotti S.p.A., produttore italiano di soluzioni per la refrigerazione fissa, mobile e industriale con sede a Mantova. Un’operazione da 98 milioni di euro, grazie alla quale Daikin otterrà la gestione di tutte le azioni in possesso dal gruppo dirigente di Zanotti. Il completamento dell’acquisizione è previsto per la fine di giugno 2016.

DAL GIAPPONE ALLA CONQUISTA DELL’EUROPA

Con questa acquisizione Daikin intende espandere il proprio fatturato nel settore della refrigerazione in Europa, continuando a perseguire il suo obiettivo strategico mirato alla creazione di un gruppo con un un’offerta completa per il mercato globale della climatizzazione e refrigerazione. Zanotti è un’azienda focalizzata sul mercato europeo, che ha sviluppato un’ampia gamma di prodotti per l’intera catena del freddo che va dalla produzione alimentare ai mezzi di trasporto sino ai punti vendita. Oltre ad una ampia rete di vendita e di assistenza, presente in ogni Paese d’Europa, Zanotti possiede impianti di produzione non solo in Italia ma anche nei grandi mercati della refrigerazione quali Regno Unito e Spagna. Questo ha permesso a Zanotti di soddisfare rapidamente le richieste nei singoli mercati riducendo i tempi di consegna e mantenendo un vantaggio competitivo in termini di logistica e costi ad essi associati.

Il mercato globale della refrigerazione commerciale vale circa 32 miliardi di euro, 6,4 dei quali generati in Europa, che a valore è seconda solo al Nord America. L’Europa è da sempre all’avanguardia nella tutela dell’ambiente e ha introdotto normative volte a favorire il risparmio energetico nel settore della refrigerazione, analogamente a quanto già fatto in precedenza per la climatizzazione. Questo consentirà a Daikin di trasferire anche nel settore della refrigerazione commerciale le proprie tecnologie caratterizzate da efficienza e risparmio energetico.
In Europa, la proliferazione dei marchi e l’accresciuta preoccupazione per la sicurezza alimentare hanno generato un sistema di controllo sui prodotti durante l’intero percorso della catena del freddo che parte dallo stoccaggio, prosegue durante la trasformazione e il trasporto, fino ad arrivare al banco del rivenditore. Stante la tendenza, ormai consolidata, dei consumatori a spostarsi dai grandi centri commerciali periferici ai medi e piccoli negozi cittadini, l’attesa è che l’attuale domanda di sistemi di refrigerazione, sia per nuove installazioni che per sostituzione, si andrà rafforzando. Tale domanda potrà essere soddisfatta solo da produttori in grado di fornire soluzioni per l’intera catena del freddo, compresi i sistemi in grado di adattarsi alle esigenze di ogni singolo punto vendita.

Lascia un commento

Top