Cuba parla il meneghino per le aziende lombarde

Cuba-2

Cuba rappresenta una nuova opportunità per le imprese della Lombardia. E’ in partenza infatti una missione missione imprenditoriale diretta a L’Avana per la quale sono aperte le iscrizioni. 

Lo scorso anno l’export delle imprese lombarde verso Cuba è cresciuto del +53,5% per un totale di 85 milioni di euro in solo nove mesi, un terzo del totale italiano. Prima città per esportazioni è risultata Milano con quasi 53 milioni di euro (+45,6%) seguita da Bergamo con 12 milioni (+128,2%) e Pavia con 8 milioni (+207,2%). Monza e Brianza segna la crescita maggiore: +379,7%.  Il 30% dell’export è rappresentato da macchinari (+52,5%), seguono i prodotti in metallo (22,8% del totale, +154,4%) e chimici (13,7%, +18,8%). In forte crescita legno e prodotti in legno: +303,2%.

CUBA SEMRE PIU’ LIBRE PER LE IMPRESE LOMBARDE

Per cogliere le nuove opportunità d’affari è stata organizzata una missione di imprese lombarde in partenza il 29 marzo con ritorno  il 1° aprile. L’iniziativa organizzata dalla Camera di commercio di Milano e la sua azienda speciale Promos. La missione commerciale fa parte di un percorso rivolto alle aziende lombarde del settore arredo e complementi, al contract alberghiero e residenziale, edilizia e finiture d’interni, infrastrutture e costruzioni. Il progetto prevede una fase preliminare a febbraio – marzo di analisi e approfondimento delle opportunità offerte dal mercato cubano. In seguito nella missione a L’Avana sono previsti incontri b2b con operatori locali, visite imprenditoriali e contatti con controparti selezionate. Conclusa la missione è previsto un follow up sui contatti sviluppati attraverso l’attivazione di un presidio commerciale in loco per la singola azienda che ha aderito al progetto.

Lascia un commento

Top