Cloud Security Alliance lancia un programma per le Pmi

Cloud Security Alliance (CSA), organizzazione no-profit che promuove l’utilizzo di best practice per la sicurezza in ambito cloud e offre formazione sull’utilizzo del cloud computing, ha lanciato Sbm corporate membership, nuovo programma internazionale indirizzato alle piccole e medie imprese. Obiettivo del programma, annunciato durante il Cloud & Mobility Day – l’evento di Itway VAD sull’evoluzione e vantaggi della tecnologia cloud e della gestione dei dispositivi mobili,  è di offrire alle piccole e medie imprese rappresentanza nella CSA Community e dare voce alle loro esigenze. “Con questo programma, CSA intende affiancare i propri associati con diverse attività di awareness e promozione della sicurezza nel cloud computing”, ha detto Alberto Manfredi (nella foto), presidente di Cloud Security Alliance Italy. “Per la valorizzazione del cloud è fondamentale offrire spazio alle realtà che già lo adottano con grande soddisfazione, affinché diventino testimoni esemplari per le altre realtà”. Numerosi i vantaggi offerti dal programma; fra questi, la possibilità di partecipare a working group riservati ai membri di CSA, token gratuiti per un dipendente per il conseguimento del Certificate of Cloud Security Knowledge (CCSK), supporto nelle attività di marketing e comunicazione, coinvolgimento degli esperti CSA nello sviluppo di ricerche di mercato e supporto nella promozione degli eventi organizzati dalle aziende tramite la disponibilità di materiale sempre aggiornato e speaker internazionali, presenza del logo delle aziende nel sito di CSA www.cloudsecurityalliance.org.

“Le piccole e medie imprese rappresentano oltre il 90% del totale delle aziende europee e sono probabilmente le organizzazioni che più di tutte possono trarre vantaggio dai benefici del cloud. CSA è consapevole del ruolo chiave che le piccole e medie imprese rivestono e vuole coinvolgerle direttamente nella propria comunità per meglio capire le loro esigenze e soddisfarle attraverso lo sviluppo di best practice costruite intorno ai loro specifici requisiti”, ha detto Daniele Catteddu, managing director, Cloud Security Alliance Emea. “Il programma  Sbm corporate membership lanciato in Italia sarà disponibile nel resto del mondo a partire dal 2013”.

Lascia un commento

Top