Creativity Day a Reggio Emilia, Milano e Roma

Cday2013_Logo_72Dpi_600x424_RgbGiunto alla tredicesima edizione, l’evento – www.creativityday.it – organizzato da InSide, – www.inside-training.it – società del Gruppo PICO – www.pico.it – specializzata nell’offrire servizi di alta formazione informatica sui software per la progettazione, la creatività e il marketing digitale oltre alle ormai tradizionali date di Milano e Roma, vede per la prima volta a calendario la tappa di Reggio Emilia, la città in cui è nata l’idea del format. Una serie di appuntamenti nei quali migliaia di creativi digitali, dai grafici agli sviluppatori, passando per i maker, avranno modo di confrontarsi, imparare nuove tecniche e mettersi alla prova per continuare a crescere e migliorare. Creativity Day è un appuntamento per designer, art director, responsabili marketing, sviluppatori web e mobile, grafici, fotografi ma anche per maker, startupper, blogger e studenti. Qui è possibile assistere a seminari e workshop formativi, ascoltare guest speaker d’importanti eventi internazionali, trovare spunti, nuove idee, come pure imparare dalle esperienze di esperti di ogni settore della creatività digitale, dal web design allo sviluppo di applicazioni, dal digital publishing al gaming. Tra gli argomenti che quest’anno dovrebbero riscuotere il maggiore interesse quelli relativi ai movimenti culturali dei maker e dell’open source, tematiche d’attualità che saranno affrontate grazie anche alla collaborazione con il Fab Lab Reggio Emilia – www.fablabreggioemilia.org.

Il Creativity Day 2013 si articolerà su 3 tappe:

– Reggio Emilia, 12 Giugno

– Milano, 24 Settembre

– Roma, 27 Settembre

Il format delle giornate prevede 20 incontri suddivisi su 2 sale: da un lato sessioni tecniche per imparare a capire e utilizzare la tecnologia, dall’altro incontri con esperti di fama internazionale in cui si parlerà di design, web, video, fotografia digitale, sviluppo applicazioni, gaming, digital publishing, making e molto altro ancora. L’evento di quest’anno non si esaurirà nelle 3 date in programma, ma avrà un seguito sia sul web con lo streaming di contenuti live e on-demand, sia attraverso la possibilità di approfondire gli argomenti che più interessano nei mesi successivi. Verranno organizzati, infatti, 10 ulteriori workshop della durata da 1 a 3 giorni con i principali guest del Creativity Day: laboratori, sessioni tecniche e pratiche, durante le quali i partecipanti potranno mettersi alla prova sotto la guida di un tutor. Saranno presenti tra gli altri:  Happycentro, HelloSavants, Twintip, Federico Landini e Jonathan Calugi di I depend on me, Arianna Bassoli di Frestyl, Emanuela Zaccone e Massimiliano Spaziani di AIDA Monitoring, Marco Bagni di Lost Conversation e Gabriele Ferri.

Lascia un commento

Top