Corsi di Formazione Arrigoni: oltre 150 tra tecnici, agricoltori e clienti

Sono stati oltre 150 tra tecnici, agricoltori e titolari di aziende agricole specializzate dell’area di Ragusa e Siracusa che hanno partecipato ai corsi di formazione che l’azienda lombarda Arrigoni ha organizzato con la collaborazione di Tutto per l’Agricoltura di Pediliggeri, Casa Verde Italia e F.lli Di Pasquale.

Gli agronomi del Gruppo Arrigoni hanno fornito soluzioni concrete ed efficaci alle esigenze di un territorio rinomato per la produzione, tra gli altri, di pomodoro delle pregiate varietà ciliegino, merinda, costoluto e datterino. I corsi si sono concentrati sulla presentazione di tre tra i prodotti di punta del Gruppo: gli schermi anti insetti ad alto passaggio d’aria BIORETE® AIR PLUS, la gamma di schermi termo-riflettenti PRISMA® per il controllo della temperatura al di sotto della copertura e l’innovativo tessuto PROTECTA® che protegge le colture dalla pioggia, consentendo allo stesso tempo un adeguato livello di ventilazione. I workshop sono stati anche un momento di confronto per esporre ai partecipanti convenuti le esperienze delle aziende che in quella zona della Sicilia hanno installato già nel 2017 i tessuti del Gruppo Arrigoni. Nel concreto, si sono approfonditi gli ottimi risultati ottenuti grazie allo schermo termo-riflettente PRISMA 30, il quale è stato sottoposto a prove colturali su pomodoro ormai su numerosi ettari. “Gli incontri tecnici in Sicilia hanno rappresentato un’eccellente occasione per supportare le aziende della zona, fornendo loro soluzioni efficaci e all’avanguardia. L’elevato numero di adesioni e le testimonianze stesse dei nostri clienti hanno dimostrato pienamente l’utilità delle riunioni e rinnovato l’interesse e la fiducia nei nostri prodotti”, ha commentato Paolo Arrigoni, ceo del Gruppo lombardo primo in Europa nella realizzazione di schermi agrotessili che proteggono da parassiti e intemperie.

Grazie a una costante attenzione all’ecosostenibilità e ai principi cardini della Who, World health organization, l’Organizzazione mondiale della sanità che fa capo all’Onu, l’azienda è riuscita a scalare la leadership europea del settore grazie anche a una propensione alla ricerca tra le più alte nel comparto di riferimento. Paolo Arrigoni, classe 1955, comasco, si trova oggi a guidare una società, l’Arrigoni spa, che fattura 30 milioni di euro l’anno, con 140 dipendenti, 2.600 clienti attivi e una presenza in 72 paesi di tutto il mondo.

Lascia un commento

Top