A Washington si premia l’eccellenza Italiana

premio eccellenza italiana

Accendere i riflettori su personalità del mondo dell’economia e della cultura, aziende e siti culturali che rappresentano l’Italia nel mondo: questo l’obiettivo del Premio Eccellenza Italiana, ideato dal giornalista ed esperto di marketing internazionale Massimo Lucidi, che si svolgerà Washington, sabato 17 ottobre alle 12 al Cafè Milano, il ristorante più amato dai Presidenti degli Stati Uniti.

Ed ecco i nomi delle realtà imprenditoriali che verranno incoronate nella capitale statunitense:

SEZIONE INDUSTRIA: Gruppo Caffo

L’azienda di Limbadi, a pochi passi da Capo Vaticano, festeggia quest’anno il Centenario: è una realtà industriale internazionale che non produce solo l’Amaro del Capo il più bevuto e apprezzato tra gli Amari italiani, ma tanti distillati di eccellenza che coniugano tradizione e innovazione, rendendo unici i prodotti distribuiti in tutto il mondo. Un’azienda capace di competere adoperando le armi della comunicazione e del marketing dopo aver consolidato un’ampia gamma di prodotti tipici e grappe.

SEZIONE MODA: Doratex spa

L’azienda della Famiglia Ferrari nella bassa bresciana, è nata oltre 50 anni fa per sviluppare una maglieria di grande qualità. Un esempio di stile e raffinatezza che sviluppa più marchi quali Gio Ferrari, Andrea Fenzi e Cristiano Fissore. Ed è con il suo marchio di punta Andrea Fenzi che Doratex vince il Premio Eccellenza Italiana per la prima volta nella sezione moda, convincendo in primis il suo presidente Santo Versace.

SEZIONE CULTURA: Villa greco romana di Casignana

Siamo a Bianco, un lembo di terra in provincia di Reggio Calabria che valorizza il vino Greco di Bianco. E la Villa romana, caratterizzata da mosaici conservati e recuperati con un corposo intervento sostenuto dall’Europa, è diventata una sorta di vetrina per tanti produttori locali capaci di ripercorrere quella produzione di vino doc unico per storia e gusto. Ma se questo è stato possibile lo si deve a una visione di progetto che ha distinto tanti volontari e una famiglia in particolare – i Crinò – che hanno saputo animare il territorio.

SEZIONE STARTUP: Nuro Efis

L’azienda ha ideato un innovativo sistema di volo integrato, portatile ed estremamente versatile, che svolge numerose funzioni sia di carattere informativo in tempo reale sia come archivio dello stato di manutenzione del velivolo. Il dispositivo è anche in grado di svolgere funzioni di pilota automatico e di azionamento di eventuali dispositivi di sicurezza.

SEZIONE INTERNAZIONALIZZAZIONE: Presidente del Gruppo Pmi Estero di Ance Gerardo Biancofiore

Premio assegnato per l’impegno profuso nell’internazionalizzazione delle imprese italiane di costruzione attraverso un innovativo metodo che affianca le aziende in ogni fase dell’approccio ai mercati di sbocco: dall’informazione e dalla consulenza su servizi finanziari e assicurativi fino alla partecipazione a missioni selettive, scelte sulla base di una puntuale valutazione delle potenzialità offerte dal Paese di riferimento.

Lascia un commento

Top