Connecting Europe Facility: 70 milioni di euro. Bandi e scadenze

d8da620b931dcd22b767d2ac6f1b31a3a8805dd0

 

Connecting Europe Facility Telecom, programma di lavoro provvisorio 2016

La Commissione europea ha pubblicato il programma di lavoro provvisorio per il 2016 del Meccanismo per collegare l’Europa, settore telecomunicazioni (CEF Telecom), con un budget di oltre 101 milioni di euro. Le risorse a disposizione finanzieranno interventi volti a rafforzare la competitività dell’economia europea nel campo delle telecomunicazioni e dei servizi digitali, con particolare attenzione alle reti a banda larga. Il programma di lavoro vuole contribuire al perseguimento degli obiettivi previsti dalla strategia Ue per il mercato unico digitale, migliorando le infrastrutture destinate ai cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni negli Stati membri.

I BANDI PER 2016

Di seguito le tematiche che interesseranno i bandi per assegnare 70 milioni di euro In base alle anticipazioni del programma di lavoro provvisorio.

CEF-TC-2016-1 – Business Registers Interconnection System (BRIS): 3 milioni di euro;
CEF-TC-2016-1 – Electronic Exchange of Social Security Information (EESSI): 24,5 milioni di euro;
CEF-TC-2016-1 – eProcurement: 4,5 milioni di euro;
CEF-TC-2016-2 – eDelivery: 500mila euro;
CEF-TC-2016-2 – eIdentification & eSignature: 4,5 milioni di euro;
CEF-TC-2016-2 – European eJustice Portal: 2 milioni di euro;
CEF-TC-2016-2 – Public Open Data: 3,5 milioni di euro;
CEF-TC-2016-3 – Automated Translation: 6,5 milioni di euro;
CEF-TC-2016-3 – Cyber Security: 12 milioni di euro;
CEF-TC-2016-3 – eInvoicing: 7 milioni di euro;
CEF-TC-2016-3 – Europeana: 2 milioni di euro.

ECCO LE SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PREVISTE DAL CALENDARIO  

CEF-TC-2016-1 – Business Registers Interconnection System (BRIS): dal 25 febbraio 2016 al 19 maggio 2016;
CEF-TC-2016-1 – Electronic Exchange of Social Security Information (EESSI): dal 25 febbraio 2016 al 19 maggio 2016;
CEF-TC-2016-1 – eProcurement: dal 25 febbraio 2016 al 19 maggio 2016;
CEF-TC-2016-2 – eDelivery: dal 12 maggio 2016 al 15 settembre 2016;
CEF-TC-2016-2 – eIdentification & eSignature: dal 12 maggio 2016 al 15 settembre 2016;
CEF-TC-2016-2 – European eJustice Portal: dal 12 maggio 2016 al 15 settembre 2016;
CEF-TC-2016-2 – Public Open Data: dal 12 maggio 2016 al 15 settembre 2016;
CEF-TC-2016-3 – Automated Translation: dal 13 settembre 2016 al 15 dicembre 2016;
CEF-TC-2016-3 – Cyber Security: dal 13 settembre 2016 al 15 dicembre 2016;
CEF-TC-2016-3 – eInvoicing: dal 13 settembre 2016 al 15 dicembre 2016;
CEF-TC-2016-3 – Europeana: dal 13 settembre 2016 al 15 dicembre 2016.

Le informazioni contenute nel programma di lavoro provvisorio non hanno carattere definitivo. L’approvazione finale del programma di lavoro è attesa per fine febbraio.

Lascia un commento

Top