Confcooperative lancia il servizio App per le imprese

confcooperative

Confcooperative lancia l`App per i soci delle imprese aderenti, per mettere in rete offerte, servizi e opportunità per tutti i cooperatori e le loro famiglie.

“Questa piattaforma tecnologica che offriamo alle nostre aderenti va ad arricchire il pacchetto dei servizi disponibili per le nostre aderenti e i nostri soci”, ha detto Marco Venturelli segretario generale di Confcooperative che ha aggiunto “uno strumento che rafforza la nostra relazione con la base sociale ed è a disposizione di smartphone, Pc e iPad di oltre 3.300.000 di soci delle nostre 19.000 cooperative assistite da 9 federazioni nazionali e 71 unioni territoriali, tra regionali e provinciali. Una console on demand che arricchisce i nostri strumenti di lavoro multimediali”.

L’App fornisce la possibilità di ottenere informazioni, servizi e offerte personalizzate per cogliere le opportunità messe a disposizione dalle imprese aderenti. L`App, progettata e realizzata da Node società di sistema di Confcooperative, permetterà ai soci delle imprese aderenti di poter cogliere opportunità e ottenere vantaggi (dalla propria cooperativa, dal proprio territorio, da un sistema nazionale di convenzioni, ma soprattutto da tutte cooperative associate a Confcooperative e di avere accesso agli eventi del mondo Confcooperative, beneficiando dei servizi dedicati alla persona.

CHI E’ CONFCOOPERATIVE

Confcooperative è la principale organizzazione di rappresentanza, assistenza, tutela e vigilanza del movimento cooperativo italiano e delle imprese sociali. Vi aderiscono 20.000 cooperative, con oltre 3,2 milioni di soci e 550mila persone occupate. Nata nel 1919, raccogliendo il messaggio della Rerum Novarum, Confcooperative è presente in modo capillare e profondo, sul territorio nazionale e si caratterizza per lo scrupoloso rispetto del principio dell’autonomia. L’attività di rappresentanza, svolta in campo legislativo e sindacale, la vede presente, (con le Centrali cooperative con cui dal 2011 ha costituito l’Alleanza delle Cooperative Italiane) nel dialogo con i pubblici poteri, con i movimenti e le correnti politiche e culturali del Paese. Firmataria di decine di contratti collettivi nazionali ed accordi collettivi, Confcooperative è promotrice di enti bilaterali e fondi negoziali per la formazione, la previdenza complementare e la sanità integrativa tra i più attivi e presenti delle relazioni industriali.

Lascia un commento

Top