Commercialisti uniti nel segno della semplificazione

commercialisti

Alavie e ANC – associazione nazionale dei Commercialisti hanno firmato una partnership nel segno della semplificazione. Workshop gratuiti e approfondimenti tecnico-normativi a portata di smartphone tra le iniziative sviluppate dalla società e dall’Associazione per i professionisti.

La società italiana per la gestione della conformità normativa a professionisti ed aziende Alavie, ha rinnovato la partnership con ANC, l’associazione nazionale dei Commercialisti con l’obiettivo di migliorare la qualità del lavoro dei professionisti, diffondendo la cultura etica del lavoro e la consapevolezza della conformità normativa.
Capacità di adeguamento e risposta a normative in rapidissima evoluzione: a queste sfide i commercialisti italiani sono chiamati a rispondere quotidianamente, assumendo un ruolo fondamentale per lo sviluppo del nostro Paese. Contestualmente, la complessità gestionale del lavoro nei singoli studi è destinata ad aumentare.

LA GESTIONE DEGLI OBBLIGHI NORMATIVI RISCHIA DI COMPROMETTE IL BUSINESS

Vito Ziccardi_Alavie_1“Ottenere e mantenere una situazione di conformità alle normative italiane significa spesso dedicare gran parte delle risorse di studio all’adempimento di obblighi burocratici, rischiando di svolgere magari in maniera superficiale le attività inerenti ai clienti”, commenta Vito Ziccardi, amministratore delegato di Alavie. “Purtroppo constatiamo che in qualche caso i professionisti arrivano addirittura a compromettere lo sviluppo delle loro imprese. Si crea così un circolo vizioso negativo, che stride con il grande sforzo di rilancio a cui tutto il nostro Paese è teso, in un momento di forte attenzione ai valori di trasparenza ed equità”, prosegue Ziccardi.

Alavie è in prima linea in qualità di partner dell’associazione nazionale Commercialisti per supportare lo sviluppo della professione, puntando a semplificare la gestione degli obblighi normativi, per consentire agli studi di concentrarsi nelle attività più strettamente legate alle loro competenze. L’organizzazione di un intenso programma di workshop gratuiti sul tema dell’antiriciclaggio su tutto il territorio nazionale insieme ad ANC risponde pienamente a questa esigenza. Sono circa 40 le giornate formative già a calendario per il 2016, con l’obiettivo di fornire una visione dettagliata ed aggiornata della normativa, facendo chiarezza su condotte consolidate nei singoli studi, ma spesso inefficaci ai fini della conformità. Contestualmente, i workshop forniscono l’occasione per analizzare i rischi in caso di mancata compliance, grazie all’approfondimento del tema specifico dei controlli della Guardia di Finanza. Nel corso dei workshop viene proposto inoltre un percorso di verifica “in tempo reale” della conformità normativa, volto a migliorare le competenze e a incrementare l’efficienza nell’operatività quotidiana di studio. Per il carattere didattico, la partecipazione ai workshop consente ai professionisti di maturare crediti per la formazione continua. La collaborazione con ANC si articola inoltre anche nella redazione e diffusione della pubblicazione periodica Circularis – uno strumento di approfondimento anche a portata di smartphone – che fornisce ai professionisti notizie e aggiornamenti relativi agli organismi e allo scenario normativo italiano.
“Supportiamo con entusiasmo l’attività di Alavie perché ne conosciamo le competenze, la serietà e la passione con cui i professionisti della società guidano i commercialisti nell’adozione delle normative e nel percorso di applicazione, grazie ad un modello operativo efficace”, dichiara Marco Cuchel, Presidente di ANC. “La pubblicazione Circularis e i workshop sul territorio sono strumenti di diffusione di conoscenza, che condividiamo come missione”. La pubblicazione periodica Circularis è gratuita e scaricabile a questo link.

Lascia un commento

Top