Ubs e Diebold studiano gli sportelli bancari del futuro

UBS AG, una delle prime 25 istituzioni finanziarie del mondo, sta collaborando con Diebold per progettare, costruire, installare e manutenere il modello ideale di automazione delle operazioni bancarie “non-cash”. In collaborazione con il Centro per l’Innovazione di Diebold Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), UBS e Diebold stanno rendendo le operazioni bancarie senza contanti facili e sicure per oltre 400 sportelli self-service distribuiti nell’intera rete di filiali di UBS in Svizzera.

Fornendo un’esperienza omni-canale coerente con l’intera infrastruttura di servizi al cliente di UBS, le nuove unità consentono ai clienti la rapida e sicura esecuzione di una serie di funzioni come il pagamento utenze o la gestione di tutte le attività in essere con la banca, la cui disponibilità viene garantita dai servizi di manutenzione e gestione di Diebold.

“UBS è lieta di offrire tecnologia all’avanguardia per i propri clienti nell’esecuzione delle transazioni senza contanti presso il loro canale preferito”, ha dichiarato Roland Hallauer, head business lead ATM e teller, UBS AG. “La scelta di collaborare con gli esperti di Diebold, facendo leva sulla loro vasta esperienza nel settore per soddisfare le nostre esigenze, ci ha permesso di costruire una soluzione flessibile e modulare che ci consente non solo di migliorare l’efficienza di filiale, ma ci dà la possibilità di sviluppare la nostra piattaforma esistente preparandoci per il futuro delle transazioni self-service”.

La flessibilità delle soluzioni Diebold consentiranno a UBS di aggiornare le unità con le più avanzate tecnologie di sicurezza  ed integrazione tra terminali self-service e dispositivi mobili.
“Siamo orgogliosi di aver sfruttato il nostro Centro EMEA per l’Innovazione e le sue uniche peculiarità di design per offrire a UBS una soluzione perfetta per il modo in cui la banca desidera promuovere il proprio marchio a livello globale ed offrire ai propri clienti un’esperienza unica nello svolgimento delle transazioni”, detto Bassem Bouzid, senior vice president e managing director, Diebold Europa, Medio Oriente e Africa. “Poiché le istituzioni finanziarie continuano a cercare modi per differenziarsi, Diebold è nella posizione ideale nel settore per affiancare clienti – come UBS – nel conseguimento dei loro obiettivi, fornendo software, servizi e soluzioni hardware che rispondano alle loro esigenze”.

Lascia un commento

Top