Coldiretti: bollicine italiane da record

Coldiretti-Spumanti

Coldiretti certifica: le vendite dello spumante italiano all’estero fanno segnare un record storico, con un aumento del 20% delle bottiglie spedite. Emerge da un’analisi sulla base dei dati Istat relativi ai primi cinque mesi del 2015 presentata a Expo in occasione dell’incontro del presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo con il presidente della Regione Veneto Luca Zaia.
Nella classifica delle bollicine italiane preferite nel mondo – sottolinea la Coldiretti – c’è infatti il Prosecco seguito dall’Asti e dal Franciacorta mentre i principali clienti sono nell’ordine gli Stati Uniti (+49% della domanda) e il Regno Unito (+55%).
All’estero non si sono mai consumate così tante bollicine italiane che – ricorda la Coldiretti – lo scorso anno con 320 milioni di bottiglie stappate fuori dai confini nazionali hanno superato lo champagne francese, le cui esportazioni si sono fermate a 307 milioni.
Il risultato dello spumante italiano all’estero sostiene l’intero comparto del vino mentre è appena iniziata la vendemmia più precoce da oltre un decennio con una produzione stimata in aumento di almeno il 5% rispetto allo scorso anno, per un totale atteso di circa 44 milioni di ettolitri.

Lascia un commento

Top