La sharing economy di CiaoMaMi sbarca a Roma e Milano

CiaoMaMi, il servizio di sharing economy gratuito rivolto alle mamme turiste in visita a Expo2015 e dedicato alla condivisione di oggetti per bambini, riscuote successo e visibilità.

Oggi, infatti, il progetto verrà presentato sia a Milano che a Roma, nell’ambito di due diversi eventi di portata nazionale. All’Expogate, per l’evento Milano è una città condivisa?, promosso dal Comune di Milano, l’Istituto Toniolo, l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Fondazione Cariplo e Intesa Sanpaolo, il team di CiaoMaMi presenterà la startup come esempio concreta attuazione della sharing economy. Nella capitale, invece, presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, la startup presenterà la sua case history nel corso di GoodNews2015, promosso da Padiglione Italia.

I due appuntamenti capitano a fagiolo per il team di CiaoMaMi, che è stato appena dichiarato come uno dei progetti finalisti al concorso Lifebility Award 2015, promosso dall’Associazione Lifebility, rivolto ai giovani tra i 18 e i 30 anni. Il concorso premia progetti innovativi, sostenibili e sociali, orientati al miglioramento, alla semplificazione e alla fruibilità dei servizi pubblici e privati della comunità.

Con questi due appuntamenti, inoltre, CiaoMaMi lancia la volata per gli ultimi 20 giorni di campagna su Eppela, il portale crowdfunding su cui il progetto sta cercando finanziamenti.  (RA)

Lascia un commento

Top