Censis: burocrazia zavorra per imprese

Censis

Il Censis non ha dubbi: è la burocrazia la prima zavorra che ostacola lo sviluppo di un quinto delle imprese, tanto che il 19,9% degli imprenditori italiani colloca al primo posto “la burocrazia statale inefficiente come principale zavorra per chi vuole avviare un’attività economica. Una percentuale molto più alta rispetto agli altri grandi Paesi europei” segnala il Centro Studi Investimenti Sociali – www.censis.it

Il piombo del carico fiscale

E a frenare la ripresa delle aziende del nostro Paese, al secondo posto, gli imprenditori italiani indicano l’eccessivo carico fiscale (18,7%). “Gli effetti del cattivo funzionamento della macchina pubblica sono evidenti se si guarda la nostra capacità di spendere i fondi europei della programmazione 2007-2013 – osserva il Censis – A un anno dal termine ultimo, la spesa certificata è di 33 miliardi di euro, ovvero il 71% di quanto programmato. Questo significa che bisognerebbe spendere entro l’anno i residui 13,6 miliardi di euro, oltre 10 miliardi dei quali riguardano le regioni meridionali”.

Lascia un commento

Top