Calabria: 74 milioni per i giovani agricoltori

Calabria

Finanziamenti: la Regione Calabria stanzia 74 milioni di euro per il Pacchetto giovani del Programma di sviluppo rurale PSR 2014-2020. I finanziamenti ha destinato questi investimenti alla Misura 6.1 per il ricambio generazionale in agricoltura e al sostegno degli investimenti (Misura 4) delle aziende condotte da giovani agricoltori. Come fare richiesta.

 

Il Pacchetto giovani del programma è ripartito in dverse Misure:

Misura 6 ‘Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese’ – Intervento 6.01.01 ‘Aiuto all’avviamento di giovani agricoltori’: 30 milioni di euro;
Misura 4 ‘Investimenti in immobilizzazioni materiali’
– Intervento 04.01.02 – ‘Investimenti in aziende agricole in cui si insedia un giovane agricoltore’: 40 milioni di euro,
– Intervento 04.01.03 – ‘Investimenti per la gestione della risorsa idrica da parte delle aziende agricole’: 2,5 milioni di euro,
– Intervento 04.01.04 – ‘Investimenti per il ricorso alle energie rinnovabili da parte delle aziende agricole’: 1,5 milioni di euro.

Gli aiuti all’avviamento di imprese sono rivolti a giovani di età compresa fra i 18 anni e i 40 anni (41 anni non compiuti), che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola, in forma singola (ditta individuale) o associata (società di persone, società di capitale e cooperative agricole di conduzione) e sono pari a: 50mila euro per le aziende localizzate nelle zone montane e svantaggiate, 40mila euro nelle altre zone della Regione.
Nell’ambito del Pacchetto giovani, oltre all’intervento 6.1.1 è obbligatorio attivare almeno la sub misura 4.1.2 a sostegno degli investimenti nelle imprese agricole, mentre le sub misure 4.1.3 e 4.1.4. sono facoltative. Nel caso dell’intervento 4.1.2., l’intensità dell’aiuto va da un massimo del 70% della spesa nelle zone montane e svantaggiate, al 60% nelle altre zone, fino al 50% nel caso di investimenti che riguardano la trasformazione, la commercializzazione e lo sviluppo dei prodotti agricoli.

Per gli interventi 4.1.3 e 4.1.4, invece, l’intensità è pari al 70% del costo dell’investimento ammissibile nelle zone montane e svantaggiate e al 60% nelle altre zone. Le domande di sostegno e la relativa documentazione possono essere caricate sul portale SIAN a partire dal 18 luglio e devono essere inoltrate entro il 30 settembre 2016.

Lascia un commento

Top