CA Technologies: i Big Data fanno bene

Big Data

I risultati di uno studio internazionale commissionato da CA Technologieswww.ca.com – rivelano che le strategie incentrate sui Big Data generino notevoli vantaggi nonostante le problematiche d’implementazione. Nello specifico, 9 organizzazioni su 10 hanno registrato, o si aspettano di ottenere in futuro, una maggiore efficacia delle campagne di marketing e vendita. L’88% prevede anche un incremento del fatturato. Lo studio rileva tuttavia come il 92% degli intervistati a livello globale riconosca la presenza di ostacoli nello svolgimento dei progetti legati ai Big Data.
La ricerca, intitolata The State of Big Data Infrastructure: Benchmarking Global Big Data Users to Drive Future Performance, ha evidenziato i cinque principali ostacoli da superare per portare a buon fine un progetto sui Big Data: infrastruttura inadeguata (32% a livello globale, 25% in Italia); complessità organizzativa (27% a livello globale, 21% in Italia); timori sui livelli di sicurezza/compliance (26% a livello globale, 13% in Italia); cArenza di budget/risorse (25% a livello globale, 28% in Italia); Mancanza di visibilità su informazioni e processi (25% a livello globale, 18% in Italia).
Emerge tuttavia che i vantaggi sono chiaramente superiori rispetto agli ostacoli considerando che l’84% delle grandi imprese intervistate ha già implementato – o ha in progetto di implementare entro un anno – un progetto Big Data.
Tra i fattori critici e le principali leve alla base dell’implementazione dei progetti Big Data, il 60% dei manager a livello globale (49% in Italia) ha citato il miglioramento della customer experience, il 54% (il 40% in Italia) l’acquisizione di nuovi clienti e il 41% (30% in Italia) ha evidenziato la necessità di tenere il passo con la concorrenza.

Lascia un commento

Top