Bric’s si affida a Sace e Bnl per internazionalizzare

Bric’s, brand nella valigeria di lusso, ottiene un finanziamento da 700 mila euro per l’internazionalizzazione, grazie Sace, Bnl Gruppo BNP Paribas e SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP.

La linea di credito, erogata da Bnl e garantita da Sace, è finalizzata a sostenere i costi connessi all’espansione del gruppo comasco sui mercati esteri, in particolare Europa, Asia e Stati Uniti. Bric’s è un’azienda da sempre orientata ai mercati internazionali come dimostrano anche i rapporti di lungo corso con SIMEST che ha supportato l’azienda nei suoi piani di espansione in Nord America.
“Grazie a questo supporto affronteremo l’espansione della nostra azienda nei mercati esteri, in particolare negli Stati Uniti dove abbiamo visto crescere sempre di più la notorietà del brand Bric’s”,  ha detto l’Amministratore delegato Maria Angela Briccola-. “In particolare il sostegno di SIMEST negli anni precedenti il 2008 è stato fondamentale per far fronte alle difficoltà congiunturali della crisi finanziaria in corso”.

Bric’s, azienda storica nell’area del lago di Como, è attiva dal 1952 nella produzione di valigeria, borse da viaggio, selleria in pelle. L’azienda, che si rivolge a una fascia medio-alta del mercato veicolando valori chiave come qualità, artigianalità e funzionalità, è diventata negli anni un marchio leader nel settore. Con un’anima internazionale Bric’s è presente attraverso i suoi numerosi punti vendita sia in Italia sia all’estero, in particolare in Germania, Cina, Stati Uniti e Corea del Sud, dove realizza oltre il 50% del suo fatturato.
Con questa operazione Sace e Bnl Gruppo BNP Paribas confermano l’impegno congiunto per la crescita delle aziende italiane che contribuiscono a diffondere l’eccellenza del brand Made in Italy nel mondo.

Lascia un commento

Top