Bolkestein: spiagge sono beni e non servizi. Direttiva non va applicata ai balneari

L’ex commissario europeo Frits Bolkestein, padre della direttiva sulla liberalizzazione dei servizi, invitato ieri a Montecitorio dall’associazione Donnedamare dice pubblicamente il suo parere: “Le spiagge sono beni e non servizi, pertanto non dovrebbero rientrare nella mia direttiva”. Ovazione degli imprenditori balneari, presenti ad ascoltare Bolkestein all’aula dei gruppi parlamentari di Montecitorio.

Lascia un commento

Top