Domani gli edifici green di Milano si mettono in mostra

green building

Domani nella sala congressi di Palazzo Reale in Piazza Duomo a Milano BEyond organizza Green Smart Building, EugugleModelli di Ristrutturazione Sostenibili per Città più Intelligenti. Si tratta di una carrellata sulle tecnologie, le pratiche e le realizzazioni più qualificanti del nuovo modo di abitare la città, dai condomini e le scuole in legno all’integrazione tra artificiale e naturale, alla riqualificazione degli edifici esistenti per renderli sostenibili e vivibili. La partecipazione è gratuita.

L’appuntamento sarà diviso in due sessioni:

1. nella prima saranno prese in esame tecnologie e metodologie green, quindi materiali intelligenti e tecniche di costruzione di edifici e infrastrutture, con particolare attenzione al legno, anche per l’edilizia pubblica. La sessione verrà aperta dal keynote affidato all’assessora ai Lavori Pubblici e Arredo Urbano Maria Rozza sulle nuove costruzioni pubbliche a Miano e le due sostenibilità, ambientale ed economica. Si entra poi nel dettaglio, prima con il programma di costruzione e ricostruzione in legno delle scuole comunali e poi con una disamina sul possibile oggi in campo tecnico e normativo per l’utilizzo del legno nella struttura degli edifici.
Milano, del resto, è una delle città leader nel settore, visto che ospita il più grande condominio d’Europa, sette piani, completamente in legno, già funzionante e abitato. Chiude la mattinata l’intervento di Alberto Colombo di Amat, cui è affidata la presentazione del nuovo regolamento edilizio di Milano, nelle sue parti strumentali alla riqualificazione e sostenibilità urbana.

2. Nella sessione pomeridiana si tratterà il tema della riqualificazione dell’esistente, che negli ultimi anni ha assunto nuova rilevanza a seguito dei più aggiornati metodi strutturali e costruttivi. In questa sezione il Comune di Milano presenterà EUGUGLE, progetto realizzato con 30 città partner e che ha ricevuto i finanziamenti dalla Comunità Europea. Il progetto verrà illustrato dal referente scientifico per l’’Italia del progetto, il prof. Pagliano del Politecnico di Milano, e dalla project manager del progetto del Comune di Aquisgrana, altra città partner.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione al sito dell’appuntamento.

Lascia un commento

Top