In barba a Trump, Jacuzzi sbarca in Italia

L’azienda leader mondiale per il prodotto idromassaggio,  Jacuzzi® dopo lo sbarco a Milano, trasferisce la produzione SPA in Italia per fare crescere la quota dell’area Europa al di sopra del 20% nei prossimi tre anni con investimenti in R&D che superano il milione di euro.

Il player internazionale e leader di mercato nel settore del benessere per la produzione e commercializzazione di SPA e idromassaggio, e conosciuta nel mondo anche per marchi quali SUNDANCE®, THERMOSPAS® and DIMENSION ONE SPAS®, ha annunciato oggi di aver trasferito la sede di produzione di alcuni modelli di SPA dal Nord-America in Italia, a Valvasone Arzene (Pn), dove le linee di fabbricazione sono già attive.Una decisione, che integra e supporta l’apertura avvenuta da pochi mesi dell’Head Quarter Europeo marketing, sales e contract Jacuzzi® EMEA a Milano, rientra nella strategia dell’azienda di potenziare la propria presenza in Europa e Asia nel mercato delle SPA. Data la crescente richiesta per questa categoria di prodotti, dovuta in particolare allo sviluppo del turismo del wellness*, Jacuzzi® punta a superare la propria quota di mercato del 20% nei prossimi tre anni con investimenti in R&D che superano il milione di euro.

La localizzazione della produzione delle SPA in prossimità dei principali paesi potenziali acquirenti – U.K., Francia, Germania, Svizzera, Paesi Scandinavi, Russia, Italia – risponde alla necessità dei nuovi segmenti di mercato, sviluppando allo stesso tempo innovazione in funzione delle preferenze dei consumatori.
Jacuzzi® ha individuato la sede ideale proprio in Italia dove l’alta vocazione manifatturiera e gli standard qualitativi elevati si combinano con grandi vantaggi logistico-distributivi, data la favorevole collocazione geografica e la presenza di un polo produttivo già avviato. “Nei prossimi 3 anni Jacuzzi® otterrà un incremento del 50% per volumi produttivi e di affari nei mercato delle SPA, questo anche grazie allo sviluppo del settore contract: il nostro obiettivo è quello di accrescere la nostra quota per l’area Europa al di sopra del 20%” , ha detto Fabio Felisi president & GM Jacuzzi® EMEA-Asia. “questo ambizioso obiettivo sarà raggiungibile generando vantaggio competitivo attraverso la creazione di prodotti premium: sono previsti investimenti nel settore ricerca e sviluppo superiori ad un milione di euro, che permetteranno di sfruttare al meglio le eccellenze operative del gruppo, ma soprattutto permetteranno di ottimizzare i sistemi produttivi e la distribuzione a livello globale, in un’ottica di lean production e industria 4.0”

* Il turismo legato al wellness è in forte crescita e continuerà la sua scalata anche negli anni a venire: secondo il Global Wellness Summit (GWS), che ogni anno organizza la conferenza internazionale del settore del benessere, l’Europa rappresenta a livello mondiale il cuore del turismo del wellness e del beauty, e, solo in Italia, questo tipo di turismo ha un valore che supera i 2 miliardi di euro annui.

Lascia un commento

Top