Baldi al Gustus di Napoli dal 19 al 21 novembre

L’inventore dell’AngusBurger è tra le new entry di Gustus, Salone professionale dell’agroalimentare, dell’enogastronomia e della tecnologia in programma alla Mostra d’Oltremare di Napoli da domenica 19 a martedì 21 novembre.

Tra i principali attori del settore food e con attività primaria nel mondo delle carni per la ristorazione, l’azienda sarà presente all’Expo partenopeo con un proprio stand, dopo l’“incursione” dello scorso anno che ha visto l’azienda al fianco di Lantmännem nella creazione di gustosi abbinamenti. Nella terra dei sapori Baldi porterà i prodotti di punta, pensati per offrire la migliore qualità alla creatività degli chef; in primo piano gli hamburger gourmet, con carni rigorosamente selezionate all’origine ed esaltate dalla maestria delle ricette: l’AngusBurger Usa, l’AngusBurger Irlanda, l’hamburger di chianina e selezionata.

“Non potevamo mancare in questa importante vetrina – commenta Emiliano Baldi, amministratore delegato dell’azienda – così attenta alle evoluzioni del gusto e alla formazione professionale, come dimostra anche il Congresso della Federazione Italiana Cuochi che si terrà in questo contesto. Un appuntamento fondamentale per confrontarsi sul futuro del settore, mostrare i nostri prodotti di punta e incontrare i nostri partner: ristoratori, buyer della GDO e del canale Cash & Carry, responsabili delle catene di ristorazione”.

Una lunga storia di qualità quella che contraddistingue questa azienda che, da oltre 50 anni l’azienda conduce un’attività esplorativa e visita personalmente i migliori allevamenti dei paesi di origine, in Italia e all’estero, valutandone affidabilità e qualità. A questo si affianca la capacità di cogliere le nuove tendenze: già dieci anni fa Baldi inserì per prima l’hamburger di angus nel mondo della ristorazione; un hamburger che rompeva gli schemi, di gusto impareggiabile, che portò letteralmente la carne fuori dal panino, legando il concetto di hamburger gourmet in primo luogo alla qualità della materia prima. Non a caso tutti i burger Baldi hanno la “carta d’identità” sulla confezione, dove sono indicate razza, provenienza e taglio.  L’impegno dell’azienda per la formazione e l’aggiornamento professionale si rispecchia nell’ Academy, un’accademia dei sapori nata nella sede aziendale di Jesi (Ancona) come luogo di condivisione con clienti e fornitori per rispondere al bisogno di innovare dei ristoratori. Con oltre 100 collaboratori e più di 3mila clienti, l’azienda opera attraverso i suoi quattro marchi: Baldi Carni, Baldi Foodservices, Baldi Mare e Baldi Bottega.

Lascia un commento

Top