Bail-In. Che cos’è e come cambiano le prospettive dei risparmiatori

prelievo-forzoso-banche

Bail-In è il nuovo termine per identificare una normativa che molti usano come spauracchio sia per le banche sia per i risparmiatori. Cosa sarà mai il Bail- In? Se ne parla il prossimo 18 marzo presso la Sede Direzionale di Banca di Pisa e Fornacette (PI).

Bail-in: nuovi scenari per i risparmiatori è il titolo dell’incontro organizzato da Banca di Pisa e Fornacette il prossimo venerdì 18 marzo alle ore 15 presso la Sala Auditorium della Sede Direzionale di Fornacette (Pisa). Sarà un’importante occasione per fare chiarezza su alcuni aspetti della nuova normativa europea per la gestione delle crisi bancarie, entrata in vigore il 1° gennaio di quest’anno, e per far comprendere correttamente ai Soci e ai Clienti della Banca che cosa comporti esattamente la nuova normativa relativa al Bail-in fornendo al contempo indicazioni
pratiche su come valutare la solidità di una banca e su come comportarsi in occasione di situazioni di difficoltà evidenti al fine di tutelare al meglio i propri investimenti e i propri risparmi.

Questi saranno alcuni dei temi che verranno affrontati nel corso dell’incontro che sarà introdotto dal Direttore Generale di Banca di Pisa e Fornacette Mauro Benigni e vedrà come relatore il Professor Giuseppe Guglielmo Santorsola, Docente Ordinario di Corporate Finance e Corporate&Investment Banking presso l’Università Parthenope di Napoli, Docente Senior presso la SDA-Bocconi e autore del volume “Bail-in: nuovi scenari
per i risparmiatori”. Banca di Pisa e Fornacette, sino a novembre 2013 Banca di Credito Cooperativo di Fornacette, è stata fondata nel 1962 con il nome di Cassa Rurale e Artigiana di Fornacette grazie a un gruppo di imprenditori locali con l’obiettivo di fornire credito ai soci. Da più di 50 anni Banca di Pisa e Fornacette è un punto di riferimento per l’area pisana e assiste i propri clienti nella scelta delle soluzioni finanziarie e bancarie più adatte alle loro esigenze, attingendo a un patrimonio di storia, di relazione con il territorio e di competenze specialistiche.
Banca di Pisa e Fornacette fa parte del Gruppo Cabel che unisce in qualità di soci i principali crediti cooperativi
della Toscana.

Lascia un commento

Top