AssoMec aiuta le Pmi a rilanciare la sfida al mercato

Per mercoledì 19 settembre AssoMec ha proclamato il primo “anti-crisi day” del manifatturiero. L’Associazione di imprese della filiera meccanica, mette a disposizione delle pmi manifatturiere lo Sportello Impresa, un servizio di consulenza e supporto gratuito che offre risposte concrete per combattere la crisi scegliendo la via del rilancio, dello sviluppo e dell’occupazione. Gli esperti in politiche di sviluppo aziendale saranno a disposizione ogni primo e terzo mercoledì del mese (dalle 9 alle 13) presso la sede milanese di AssoMec (corso Vercelli 1, tel. 02.43513210) per un confronto diretto con gli imprenditori, proponendo soluzioni e strumenti immediati per reagire alla crisi. «La crisi che sta attraversando l’intero sistema produttivo costringe spesso gli imprenditori a tagliare i costi e le risorse, con un conseguente impoverimento del valore aziendale», commenta Barbara Pigoli, presidente di AssoMec. «Lo sportello è un momento di dialogo che serve a dar voce alle domande degli imprenditori e a mostrare una strada alternativa basata su conoscenza, innovazione e sviluppo. Esistono molte opportunità a disposizione degli imprenditori, lo scopo dello Sportello Impresa è che vengano conosciute da tutti». Gli imprenditori possono incontrare consulenti specializzati in grado di assisterli nell’accessibilità a tutte le opportunità di finanziamento per internazionalizzare, innovare e sviluppare l’azienda. Le aziende saranno informate anche sulla possibilità di accedere a finanziamenti a fondo perduto per la formazione, offerte da Fondimpresa, altri fondi paritetici interprofessionali ed enti pubblici.

Oltre agli aggiornamenti su tutte le linee di finanziamento disponibili, AssoMec mette al servizio degli imprenditori anche specialisti e avvocati che forniscono un supporto tecnico specifico. Con i legali dello studio Battagliese Buonaguidi si potrà approfondire il tema della tutela del patrimonio aziendale, mentre la consulenza tecnica degli esperti AssoMec servirà a verificare la corretta applicazione delle Direttive di prodotto previste dalla legislazione europea, per evitare di incorrere in sanzioni. Per prenotare una consulenza gratuita basta contattare la segreteria organizzativa di AssoMec: tel. 02.43513210, segreteria@assomec.eu).

AssoMec è l’aggregazione nazionale su base volontaria tra le imprese della filiera meccanica che hanno scelto la “via alta”, basata su conoscenza, qualità e innovazione, come modello per lo sviluppo sostenibile, la responsabilità sociale e la competitività. Oggi AssoMec opera al servizio di oltre 350 imprese manifatturiere italiane come un soggetto indipendente e intermedio sul mercato delle politiche per lo sviluppo; articola la domanda espressa da imprese e lavoratori, generando la risposta tecnica e finanziaria a favore della competitività e occupabilità, in una logica di partecipazione, sussidiarietà e coesione sociale. La crescita strutturale, partecipata e collettiva dell’impresa è garantita dal rispetto dall’esclusiva procedura AssoMec certificata di articolazione della domanda, che avviene attraverso il rapporto personale con gli Esperti in politiche di sviluppo aziendale.

 

Lascia un commento

Top