Andrea Lodetti nuovo ceo di Bormioli Pharma

Andrea Lodetti, 47 anni, laurea in Ingegneria Aeronautica presso il Politecnico di Milano e Master in Economia e Amministrazione presso l’Università Bocconi di Milano, prima di entrare in Bormioli Pharma è stato ceo di Ceramiche Ricchetti gruppo quotato in Borsa.

Lodetti si è distinto per un importante progetto di ristrutturazione aziendale e finanziaria. Precedentemente ha ricoperto ruoli dirigenziali in diverse società produttrici di beni durevoli e nella società internazionale di consulenza strategica Bain & Company.

“Accetto con entusiasmo questo nuovo incarico che prevede la realizzazione di un ambizioso progetto di sviluppo a lungo termine volto a rafforzare il posizionamento di Bormioli Pharma nel settore del packaging farmaceutico, “dichiara Lodetti. “A fronte di un mercato in crescita con esigenze in continua evoluzione, il mio obiettivo primario è consolidare e sviluppare il sistema industriale dell’azienda, mettendo al centro la qualità del prodotto e l’efficacia del servizio al cliente. Tra le leve su cui agire rientra anche il rafforzamento del processo d’innovazione, essenziale per fare di Bormioli Pharma un partner d’eccellenza dell’industria farmaceutica”. Bormioli Pharma è una società controllata dai fondi di investimento assistiti da Triton. L’azienda produce con tecnologie all’avanguardia imballaggi in plastica e vetro per il mercato farmaceutico, cosmeceutico e nutraceutico. Ha 5 stabilimenti produttivi in Europa e vende i suoi prodotti in più di 90 Paesi in tutto il mondo. La società impiega oltre 900 persone, con un fatturato che supera i 218 milioni di euro nel 2017.

Lascia un commento

Top