Amyko: il braccialetto discreto per controllare i nostri ragazzi

Amyko 2016-08-23 at 3.49.27 PM 9

Amyko è una tecnologia indossabile che consente ad uno smartphone o tablet dotato di un lettore NFC (near field comunication) di accedere ad un database con tutte le informazioni di tipo anagrafico, di reperibilità o su particolari regimi terapeutici o alimentari. Attraverso il semplice avvicinamento dello smartphone al braccialetto queste informazioni sono subito visualizzate sul display.

Il braccialetto Amyko è interamente progettato e prodotto in Italia: pochi grammi di gomma termoplastica riciclabile e adattabile ad ogni polso, di grandi e piccini. Amykoè completamente anallergico, resistente all’acqua e certificato di massima qualità. Il braccialetto si basa su una tecnologia sicura, tecnologicamente avanzata e collaudata (la stessa delle carte bancomat o degli skipass): non ha bisogno di batterie e non emette onde o radiazioni. Amyko è stato sviluppato da WeCare, una giovane azienda italiana nata a bordo di “startup bus Europe Competition” 2013. Giunta alle finali del Pioneer Festival di Vienna, ha superato il test dei principali incubatori italiani. “La sicurezza e la serenità sono un diritto di tutti, soprattutto quando in gioco ci sono i nostri affetti più cari”, dicono insieme Filippo Scorza e Riccardo Zanini fondatori di WeCare, “per questo siamo orgogliosi di aver creato e prodotto, totalmente in Italia, un device di alta qualità e prestazioni, tecnologico e innovativo, con un costo alla portata di tutti, e che non richiede manutenzione o competenze di nessun tipo per essere utilizzato”

COME FUNZIONA

L’accesso e la creazione del profilo avviene in pochi click. L’applicativo può essere gestito via pc o dispositivo smartphone e tablet permettendo all’utente di gestire le informazioni inerenti al proprio profilo in ogni momento. Mediante l’interfaccia utente (sia web app che app mobile) si possono impostare i numeri di telefonia mobile che potranno visualizzare le informazioni memorizzate in cloud al fine di garantire la privacy. Può scegliere l’utente le informazioni da caricare; pubbliche, visualizzabili anche senza applicazione installata, o private visualizzabili solo da chi verrà autorizzato (la maestra, il parente, la baby sitter, il medico, etc).

DIRECT CALL

Non è necessario che i genitori forniscano al figlio uno smartphone. La funzione permette infatti ad un eventuale soccorritore di essere automaticamente collegato telefonicamente al numero di telefono inserito nel database (genitore, medico) semplicemente chiamando il numero verde stampato in rosso sul braccialetto e digitando il codice univoco inciso. Se il bambino si perde durante la gita, l’adulto che lo trova può mettersi in contatto con i genitori o con la maestra

SELF HELP

E’ l’evoluzione 2.0 del servizio di “telesalvalavita”. Avvicinando il proprio telefono al braccialetto, permette di inviare in automatico – previo countdown di sicurezza – un SMS di emergenza al numero inserito nel cloud oltre a fornire la geolocalizzazione della persona che richiede assistenza. Se un ragazzo ha problemi durante il ritorno da scuola, può chiedere aiuto e far sapere la sua posizione in un solo gesto

MEDICAL REMINDER

L’applicazione consente di impostare un promemoria via sms per ricordare la somministrazione di un farmaco ad un determinato orario e può gestire l’invio di notifiche push a numeri di cellulari selezionati al fine di assicurare il controllo di assunzione da parte di persone fidate. Se un bambino diabetico deve fare l’insulina, alla mamma arriva un promemoria, lei può accertarsi, contattando il figlio, che il farmaco sia stato assunto e nello stesso tempo può inviare il medesimo reminder anche alla baby-sitter. Per tutta la famiglia: dal bambino al nonno, dallo sportivo allo studente, dalla mamma alla zia. Tutti abbiamo bisogno di un Amyko che ci tenga uniti e ci sia di aiuto nel momento del bisogno, sempre ed ovunque.

Lascia un commento

Top